Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Obiettivo dei rilevamenti controllo costo del lavoro
di Lucia Russo

Modalità annualmente riviste dal Ragioniere generale dello Stato. La Corte dei Conti se ne avvale per relazione al Parlamento

Tags: Dipendenti, Regione Siciliana



Il Conto Annuale acquisisce dati ed informazioni sul personale e sul relativo costo riferiti all’anno immediatamente precedente a quello in cui si effettua la rilevazione. È scritto nella Relazione allegata al Conto annuale.
Le informazioni e i dati contenuti nel conto annuale, sono utilizzati principalmente:
1. dalla Corte dei Conti per predisporre il “referto sul costo del lavoro pubblico” al Parlamento e per attuare gli specifici compiti di controllo in materia di contrattazione integrativa previsti dall’articolo 67 del d.l. 112/2008 convertito in legge 133/2008;
2. dall’Aran e dai Comitati di settore per le quantificazioni degli oneri dei rinnovi contrattuali;
3. dal Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato per attuare, i propri compiti di controllo e monitoraggio degli andamenti di finanza pubblica, con riferimento al mondo del lavoro pubblico;
4. dal Ministero dell’Interno - Dipartimento degli Affari Interni e Territoriali per effettuare il Censimento del personale degli enti locali (Cepel) previsto dall’art. 95 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;
5. dai soggetti istituzionalmente destinatari ai sensi del titolo V del d.lgs. n. 165/2001 (Corte dei conti, Parlamento, Dipartimento della funzione pubblica), per effettuare specifiche analisi delle dinamiche occupazionali e di spesa del personale delle pubbliche amministrazioni.

Le Istituzioni trasmettono al sistema Sico una grande quantità di materiale sulla base di istruzioni fornite con circolare del Ragioniere Generale dello Stato che sono annualmente riviste per adattarle alle nuove o diverse esigenze informative.
Ad esempio, dalla rilevazione 2008, il conto annuale si è arricchito di ulteriori informazioni quali ad esempio le giornate destinate alla formazione o il personale in turnazione o reperibilità, conseguenti all’integrazione con il Ministero dell’Interno per lo svolgimento del Censimento del personale degli Enti locali (CePEL), rilevazione in precedenza condotta direttamente dal Ministero dell’Interno presso gli enti locali.

Articolo pubblicato il 18 dicembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Esercito di dipendenti, 1 su 14 siciliani -
    Dati nascosti. Efficienza e trasparenza restano negate.
    Conto annuale 2008. La rilevazione della consistenza del personale e delle relative spese viene effettuata, a partire dal 1992, dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.
    Regione inadempiente. Tutte le Istituzioni pubbliche sono tenute a trasmettere i dati entro la fine del mese di maggio (d. lgs. 150/09). La Regione siciliana e altri enti regionali inadempienti.
    (18 dicembre 2009)
  • Tre modalità informatiche per trasmettere i dati -
    La applicano oltre 10 mila amministrazioni con oltre 3,5 mln dipendenti. Ma, con più di 2 mila dirigenti, la Regione non li sa usare
    (18 dicembre 2009)
  • Obiettivo dei rilevamenti controllo costo del lavoro -
    Modalità annualmente riviste dal Ragioniere generale dello Stato. La Corte dei Conti se ne avvale per relazione al Parlamento
    (18 dicembre 2009)


comments powered by Disqus