Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Alla scoperta di Skiathos, la star dell'Egeo e la più mondana delle isole Sporadi
di Nicoletta Fontana

In Grecia un tour eclettico tra divertimento, delizie culinarie, luoghi incontaminati, acque cristalline e spiagge dorate

Tags: Skiantos, Grecia



Le Sporadi regalano un’isola per tutti, e così lasciandovi alle spalle la tranquilla Alonissos, sarete pronti a tuffarvi nella mondanità e nell’eclettismo di Skiathos.
Skiathos è energia vibrante!
Energia che si consuma dall’alba a notte fonda anche tra le vie intricate della “Chora”( centro del villaggio),  in quell’immenso pullulare di negozi di abbigliamento, souvenir, ristoranti, bar e  tipiche ouzerie greche.

Nella via principale del paesino  fermatevi a mangiare da Ergon, qui potrete  assaporare  una cucina greca rivisitata e creativa; un ristorante si, ma anche uno straordinario  concept store in cui potrete acquistare le più buone specialità greche da potare via con voi. Di fronte entrate  Efimeris un negozio “super trendy” di vestiti, bijoux e oggettistica per la casa. Da non perdere!

L’happy-hour si consuma allo Slipp Inn situato  lungo la mitica la scalinata  ricoperta di tavolini,  e cuscini che degrada sino   al lungomare del  vecchio porto.  Qui i giovani amano fare le ore piccole, anche per la fantastica musica, che vibra ad altissimo volume dalle casse del locale fino a notte tarda.

Pochi passi, sempre sul vecchio porto, vi troverete davanti alla boutique Kalokairi, che vanta di essere lo store  più cool e ricercato dell’isola, in cui tra kaftani, parei, borse e monili, potrete  finalmente trovare i “Thais”, i  sandali del brand “Ancient Greek Sandals”, i  più ricercati del momento perchè  calzati dalle “super vip” del pianeta.

Poco distante il ristorante Carnayo, una taverna contemporanea affacciata sul lungomare, delizierà i vostri palati con verdure bio e pesce appena pescato. Ottima la   location e ottimo il cibo.

Prima di tuffarvi  nelle cristalline acque dell’isola vi consiglio di non perdere  la mostra del fotografo greco  Dimitris Letsios e la Mostra Bizantina, che si tengono al Museum of Holy Monastery of the Annuciation (http://monievaggelistrias.gr), come
 l’imperdibile  visita alla casa-museo Alexandro Papadiamantis, uno dei più importanti scrittori greci del XIX.  Papadiamantis nacque e visse a Skiathos,  raccontando nei suoi libri l’essenza e l’intimità  più profonda di quest’ isola stupefacente.

Il tour tra le acque limpide  e incontaminate  comincia salpando con la barca di Panos Diolettas,  (www.skiathosdiving.gr-), vero amante e profondo conoscitore  dell’isola, peraltro Presidente dell’Ufficio del Turismo.  Mister Panos vi condurrà alla scoperta di tutti i segreti di questo mare, con la possibilità di fare immersioni, ma anche snorkelling, per i meno  audaci. Sarà la perfetta occasione per andare alla spiaggia di Lalaria Beach ( la spiaggia con  l’arco), raggiungibile solo in barca. Emozionante!

Tante le spiagge e facili da raggiungere in auto, spesso inoltrandosi in una natura che assomiglia a un sottobosco tropicale, in cui  felci,  ulivi e  pini  si ancorano a una terra rosso ocra, che vi  farà mancare il respiro per la sua rara bellezza.

Da non perdere Mandraki, una spiaggia dorata bagnata da un mare turchese, attrezzata con ombrelloni e sdraio e una piccola taverna “on the beach”.

Mandraki Elias, o semplicemente Elias, bellissima anche per essere poco frequentata, come la meravigliosa Angistro, perchè totalmente sconosciuta ai turisti.

Per i giovani e per chi ama la movida anche in spiaggia,  non rinuncerà a  trascorre il suo tempo a Koukounaries,  l’iconica spiaggia di Skiathos, anche se sempre molto affollata rimane comunque un paradiso che vi rimanderà al mar dei Caraibi.
Si dorme allo Skiathos Princess Hotel, un meraviglioso  albergo a cinque stelle. Tre ristoranti, di cui uno  situato  sulla spiaggia bagnata  da un mare color smeraldo, qui è anche possibile  farsi massaggiare sotto una  tenda dal gusto balinese e praticare yoga. Bellissima la piscina che circonda uno dei ristoranti  e  magnifiche le suites con Jacuzzi privata sul terrazzo. (www.skiathosprincess.com).

I meno facoltosi, ma comunque amanti del bello, potranno soggiornare all’Hotel Apartments Vassilias Beach, (www.vassiliasbeachhotel.gr/en/superior-suite/#content). Un grazioso hotel tre stelle posizionato su una baia dalla spiaggia privata.
 La vista è insuperabile. Prenotate la Superior Suite, un  appartamento arredato con cura e gusto contemporaneo e lasciatevi coccolare da Manolo il proprietario, che mette nella gestione di questo  “petite hotel” tutto il suo amore e le sua professionalità. 

Articolo pubblicato il 11 agosto 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus