Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Fotovoltaico, crescono gli impianti ma in Sicilia arretra la produzione
di Rosario Battiato

L’ultimo rapporto del Gse piazza l’Isola al quinto posto per peso complessivo dell’energia solare. La Regione più irradiata dal sole “doppiata” da Lombardia e Veneto

Tags: Rinnovabili, Energia, Fotovoltaico



PALERMO – La Sicilia cresce in alcuni numeri (numerosità impianti e potenza installata), ma si riduce sul fronte della produzione. È questo il quadro dell’ultimo rapporto statistico del Gse sul solare fotovoltaico pubblicato nelle scorse settimane.
A fine 2016 in Italia risultano in esercizio 19.283 Mw di impianti fotovoltaici che nel corso dell’anno hanno generato 22.104 Gwh. Durante l’anno 2016 sono stati installati complessivamente 382 Mw.

La Sicilia è la quinta regione d’Italia per peso complessivo del fotovoltaico, tenendo conto della numerosità degli impianti, della potenza installata e della produzione lorda. A dominare la classifica c’è sempre la Lombardia con quasi 110 mila impianti, 2.178 Mw di potenza e 2.168 Gwh di produzione lorda. A seguire c’è il Veneto, con quasi 100 mila impianti, e poi, più staccati, Emilia Romagna e Piemonte. Dopo il blocco settentrionale, troviamo, appunto, la Sicilia che si ferma a 47 mila impianti, meno della metà della Lombardia, con una potenza installata di 1.344 Mw e 1744 Gwh di produzione lorda. Rispetto al 2015, l’Isola ha registrato una crescita nel numero degli impianti (44.199 nel 2015) e nella potenza installata (1.308 Mw), ma anche una contrazione della produzione lorda (1.809 Gwh). La Puglia, pur piazzandosi dietro l’Isola, registra comunque la prima posizione nazionale in termini di potenza installata, con 2.623 Mw, merito di una dimensione media degli impianti più elevata (58,8 kW).

Per la Sicilia è un vero e proprio spreco se confrontiamo questi dati con la mappa della radiazione solare nel 2015 e nel 2016, realizzata sulla base di un’elaborazione a cura di Rse su dati Eumetsat ottenuti tramite licenza rilasciata dal Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare. L’Isola, infatti, è la Regione più coinvolta dall’irraggiamento solare.

Andando più in dettaglio, scopriamo la distribuzione regionale in termini statistici. Nell’Isola si registra il 6,4% del totale degli impianti sul suolo nazionale, stesso dato del Lazio e meno della metà di Lombardia (14,9%) e Veneto (13,6%). Considerando soltanto il 2016, la predominanza della Lombardia è ancora più evidente con il 17,5% degli impianti installati, il triplo del valore statistico espresso dalla Sicilia (6,5%). Assieme al Veneto e all’Emilia Romagna, il terzetto del Nord totalizza quasi la metà del numero nazionale degli impianti installati lo scorso anno (44%).

Numeri similari si registrano nella distribuzione della potenza a fine 2016, con la Sicilia che si accontenta del 7% e la Lombardia che supera l’11%. Decisamente migliore la situazione relativa al solo 2016, in quanto è proprio l’Isola a registrare un’ottima performance con il 9,4% del totale della potenza installata, il miglior risultato del Mezzogiorno che resta comunque distante dal trio Lombardia (13,9%), Emilia Romagna (10,9%) e Veneto (10,6%).

A determinare in maniera precisa il ritardo dell’Isola rispetto alle altre Regioni ci sono due indicatori abbastanza specifici. La potenza installata pro capite (Watt) vede la Sicilia a 264,9, cioè al tredicesimo posto nazionale e distante dal dato medio italiano (318) e la potenza installata per m2 che si ferma a 52,3, ancora indietro rispetto al dato italiano. La produzione italiana da impianti fotovoltaici registra in Sicilia il 7,9% del totale (quinto posto nazionale).

Articolo pubblicato il 15 agosto 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐