Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Jessica e Jeremie attuazione del P.o.
di Giuseppe Bellia

Felice Bonanno dg dipartimento Programmazione della Regione Siciliana, Autorità di gestione del Po Fesr 07-13. Nessun’altra regione d’Europa può utilizzare il fondo Jessica-Sicilia e Jeremie-Sicilia

Tags: Po-Fers 2007/2013, Felice Bonanno



PALERMO – Cogliere la possibilità offerta da Jessica e Jeremie, sfruttando pienamente le risorse che interessano rispettivamente lo sviluppo urbano e le imprese siciliane. E così, che intorno a questi due fondi, si è sviluppato un fervente dibattito politico - istituzionale.

 Infatti, nel merito, si è pronunciato con lettera, pubblicata sul Quotidiano di Sicilia del 21 novembre scorso, anche l’assessore regionale alla Presidenza Armao, che ha parlato di “straordinaria opportunità per le imprese e le Amministrazioni siciliane”. In un’intervista esclusiva al Qds, Felice Bonanno dirigente generale del dipartimento Programmazione della Regione Siciliana, Autorità di gestione del Po Fesr 2007-2013, punta a fare chiarezza sull’argomento.

Jeremie e Jessica che tipo di fondi sono? Prestiti, finanziamenti a fondo perduto o cos’altro?
“Jessica e Jeremie sono due holding fund, ossia fondi di partecipazione, che saranno utilizzati per costituire fondi di sviluppo urbano, nel caso dell’iniziativa Jessica, e fondi di garanzia o fondi che concedano prestiti alle imprese siciliane, nel caso dell’iniziativa Jeremie”.

Qual è la differenza tra i fondi Jeremie e Jessica e quelli del PO 2007-2013?
“Il programma operativo FESR 2007-2013 può concedere sia aiuti a fondo perduto sia aiuti rimborsabili. I fondi Jessica e Jeremie utilizzano risorse del P.o. FESR 2007-2013 per erogare a partenariati pubblico privati e imprese siciliane aiuti rimborsabili che si affiancano ai tradizionali contributi a fondo perduto che il P.o. concederà”.

A quei 200 mln versati dalla Sicilia, possono accedervi tutte le ragioni d’Europa o sono a esclusiva destinazione per l’Isola?
“I fondi Jessica e Jeremie possono essere utilizzati esclusivamente per concedere aiuti rimborsabili a imprese siciliane.
“È escluso che qualsiasi altra regione d’Europa possa utilizzare il fondo Jessica-Sicilia e Jeremie-Sicilia. Le iniziative Jessica e Jeremie, infatti, non sono altro che due modalità particolari di attuazione del Po Fesr 2007-2013. È bene invece far notare che diverse regioni d’Europa hanno fatto ricorso all’iniziativa costituendo altri fondi Jessica e Jeremie”.

E infine, i due fondi saranno gestiti esclusivamente dalla Bei?
“Innanzitutto soltanto il fondo Jessica è gestito dalle Bei. Infatti la gestione del fondo Jeremie spetta al Fei (Fondo Europeo per gli Investimenti), altra istituzione comunitaria. Nell’attuazione dell’iniziativa, e dunque nella creazione dei fondi di sviluppo urbano, dei fondi di garanzia e dei fondi che concedano prestiti, Bei e Fei procederanno alla selezione di intermediari finanziari (i.e banche) che garantiscano un’adeguata copertura del territorio siciliano e che concretamente gestiranno le singole operazioni con le imprese siciliane”.

Articolo pubblicato il 23 dicembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

Felice Bonanno
Felice Bonanno