Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Scontro Pd-M5S sugli 80 euro ai forestali siciliani
di Valeria Arena

Il candidato del Centrosinistra difende Crocetta: “Doveva essere fatto già 16 anni fa. Sulla questione bisogna impegnarsi parecchio”. Il commento di Cancelleri, in tour nel Messinese insieme a Luigi Di Maio: “Si tratta di mancetta elettorale”

Tags: Rosario Crocetta, Elezioni, Fabrizio Micari, Giancarlo Cancelleri, Forestali



PALERMO - La campagna elettoriale per la carica di presidente della Regione Sicilia è già entrata nel vivo e i sondaggi promettono, al momento, un’accesa battaglia fino all’ultimo voto tra i due sconfitti alle consultazioni regionali del 2012, Nello Musumeci, candidato del Centrodestra, e Giancarlo Cancelleri, rappresentante del Movimento cinquestelle. Staccati di parecchi punti i due esponenti di un Centrosinistra sempre più diviso, Claudio Fava e Fabrizio Micari. Proprio ieri quest’ultimo, in conferenza stampa a Palermo, ha risposto ai cronisti che chiedevano un commento sulle affermazioni del candidato grillino che mercoledì aveva annunciato il cambio di dirigenti regionali e burocrati in caso di vittoria: “Mi sembra il classico annuncio da giornale - ha dichiarato Micari - come fare di tutta l’erba un fascio e buttare via il bambino con l’acqua sporca. Bisogna valorizzare le competenze e che ci sia continuità nell’azione di governo”.

A chi gli ha chiesto un commento sull’ennesimo cambio in Giunta nell’esecutivo guidato da Rosario Crocetta, con le dimissioni di Carlo Vermiglio, il rettore di Palermo ha risposto: “Bisogna cercare di partire con una squadra, che va ben studiata fin dall’inizio, e mantenerla per tutto quanto il percorso, anche se a volte i successivi ricambi sono necessari”.

Mentre sugli 80 euro ai forestali siciliani annuciati da Crocetta, il candidato Pd ha chiarito che si tratta dell’applicazione di un “contratto che doveva essere fatto da 16 anni. Sui forestali bisogna impegnarsi parecchio”.

L’ex rettore dell’Università di Palermo ha inoltre chiamato a raccolta quella che definisce “generazione next”, invitata  a partecipare al suo progetto civico, con la possibilità di creare una lista a lui collegata. “Li chiamo a raccolta - ha detto Micari - per costruire insieme un futuro migliore. L’obiettivo è aprire questo progetto civico a quella generazione che vuole tornare a credere nel cambiamento. Lanciamo intanto una call: abbiamo creato un indirizzo email generazionenextsicilia@gmail.com. Vediamo le risposte che riceveremo e vediamo se da questo può venire fuori una lista che sarebbe collegata al mio progetto civico”.

Intanto Cancelleri, durante il tour messinese accanto a Luigi Di Maio, è voluto tornare sulla decisione del Tribunale di Palermo di dichiarare non valide le Regionarie online che lo hanno decretato candidato M5S alla presidenza della Regione: “Siamo 2 mila eletti in Italia a fronte di due ricorsi, la situazione non è così catastrofica come viene dipinta”.

A muso duro anche sull’operato dell’amministrazione uscente: “Sicilia top per Neet? Questo è il magnifico risultato di gente come Fabrizio Micari, che guida l’Università di Palermo, e Rosario Crocetta, che guida da cinque anni la Regione siciliana: hanno demolito i giovani in Sicilia, gli hanno tolto la voglia di lavorare e soffiare”.
Infine, sugli 80 euro ai forestali ha detto: “Si tratta di mancetta elettoriale”.

A fargli da eco Luigi Di Maio
, in tour per la Sicilia per sostenere il Movimento: “Faccio una proposta ai nostri rivali: correte ad armi pari con noi, presentate solo una lista come facciamo noi e non 400 candidati. Vediamo quanto valete correndo ad armi pari invece di fare grandi ammucchiate”.

Il Centrodestra intanto, forte dei dati e dei sondaggi che lo vede in testa, continua la propria campagna elettorale senza particolari intoppi.

Articolo pubblicato il 15 settembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐