Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

In Sicilia 20 mln per artigianato e turismo
di Michele Giuliano

L’Assessorato regionale all’Agricoltura ha pubblicato la sottomisura 6.4.C. che mette a disposizione finanziamenti importanti. Favorita la realizzazione di B&B e punti vendita. Finanziati progetti per l’innovazione tecnologica, l’inclusione sociale, la promozione culturale e la manutenzione ambientale



PALERMO - Finanziamenti importanti per chi vuole investire nel settore turistico, sia nell’ambito ricettivo che nei servizi. L’Assessorato regionale all’Agricoltura ha pubblicato la sottomisura 6.4.C, che mette a disposizione ben 20 milioni di euro per i progetti per la realizzazione di Bed and breakfast, punti vendita e attività per la trasformazione dei prodotti artigianali ed industriali.

Tra gli interventi ammissibili anche servizi commerciali, turistici e ricreativi; in generale, saranno finanziati i progetti per l’innovazione tecnologica, l’inclusione sociale, la promozione culturale e la manutenzione ambientale in parchi, riserve ed aree classificate come “Natura 2000”.
 
La sottomisura in questione prende spunto dall’Unione Europea che ha istituito un sostegno a favore dello sviluppo rurale, che non si concretizza soltanto in attività strettamente legate allo sfruttamento tradizionale dei terreni, ma che può ampliarsi all’ambito turistico in maniera efficace e con importanti potenzialità economiche. L’Unione Europea fissa, tra l’altro, le priorità e le strategie di intervento, gli obiettivi specifici e le focus area a cui questi si ricollegano: incentivare la creazione, l’avvio e lo sviluppo di attività economiche extra-agricole, in particolare per giovani e donne, favorire la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese nonché l’occupazione. Inoltre, contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo trasversale dell’innovazione, attraverso la promozione di servizi innovativi alle imprese e alle persone.

Le domande di partecipazione al bando potranno essere caricate sul portale Sian di Agea (agenzia per le erogazioni in agricoltura) dal 27 ottobre del corrente anno al 20 febbraio 2018. La stessa domanda telematica, presentata sul portale Sian di Agea, dovrà pervenire in forma cartacea, completa della documentazione prevista entro 10 giorni dalla presentazione on line al Dipartimento Regionale Agricoltura. Lo schema del piano di sviluppo aziendale sarà reso disponibile sul sito istituzionale del Piano per lo Sviluppo Rurale.

Il soggetto richiedente ha la facoltà di presentare ricorso giurisdizionale presso il Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) della Sicilia entro sessanta giorni dalla pubblicazione della graduatoria, oppure ricorso straordinario al Presidente della Regione Siciliana entro il termine di 120 giorni, dalla sua pubblicazione sulla gazzetta ufficiale. Per la predisposizione dell’elenco regionale delle istanze ammissibili al finanziamento si terrà conto del punteggio complessivo conseguito dalle singole iniziative progettuali.

Le tabelle di attribuzione dei punteggi sono inserite nel bando e riportano per singolo criterio la modalità di attribuzione, il relativo punteggio e la documentazione comprovante il possesso del requisito all’atto di presentazione della domanda. Si evidenzia che, ai fini della convalida del punteggio auto-attribuito, il richiedente dovrà compilare e sottoscrivere la scheda tecnica di auto-valutazione riportante le priorità, i criteri e i relativi punteggi; l’assenza della suddetta scheda o l’omessa compilazione comporta la non attribuzione del relativo punteggio.
 
Inoltre, in assenza della documentazione comprovante il possesso dei requisiti, il relativo punteggio auto-attribuito non sarà convalidato. Non saranno, in ogni caso, autorizzate varianti che possano comportare una modifica dei requisiti in base ai quali il progetto è stato valutato ai fini dell’inserimento in graduatoria o che comportino un’alterazione della stessa.

Articolo pubblicato il 04 ottobre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus