Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

I vantaggi. Facilità di utilizzo e velocità di consegna
di Vanessa Paradiso

Tags: Pec, Pa



La Pec è strettamente collegata ad un concetto di sicurezza e di snellimento delle procedure burocratiche. Quando diventerà una realtà per tutti i cittadini i vantaggi si coglieranno a piene mani. L’e-mail offre oltre alla facilità di utilizzo, una velocità di consegna che per nulla può essere paragonata alla posta tradizionale. Chiunque d’ora in poi abbia una casella Pec ha la certezza che la sua e-mail è stata consegnata alla corrispondente casella Pec del destinatario, insieme ad eventuali documenti allegati e sarà in grado di sapere della mancata consegna. Per certificare l’avvenuta consegna vengono utilizzate delle ricevute che costituiscono prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio e dell’eventuale documentazione allegata. Come garanti del servizio vengono costituiti dei gestori certificati da parte del Cnipa. I gestori possono essere sia enti pubblici che soggetti privati.

Articolo pubblicato il 29 dicembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • La Sicilia è ancora raccomandata -
    Pec. Il d.lgs. n. 82/2005 attuato solo in parte.
    E-mail certificata. Il 2009 doveva essere l’anno della definitiva consacrazione della Posta elettronica certificata ma in Sicilia in pochi si sono adeguati a quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.
    Inadempienti. Scaduta la data, fissata al 29 novembre, che obbligava tutti i professionisti iscritti agli ordini e collegi professionali a dotarsi della Pec. Solo il 25,5% si è adeguato.
    (29 dicembre 2009)
  • I vantaggi. Facilità di utilizzo e velocità di consegna - (29 dicembre 2009)
  • Gli ingegneri i più diligenti con i consulenti del lavoro -
    Sono state attivate più Pec dove gli stessi ordini hanno provveduto. I medici sono i meno virtuosi: inadempienti nel 90%
    (29 dicembre 2009)
  • Alla Regione sono attive circa 60 Pec interne -
    L’assessorato regionale al Bilancio si occupa dell’informatizzazione. Si lavora per renderle utilizzabili anche verso l’esterno
    (29 dicembre 2009)


comments powered by Disqus