Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Ars, ecco il programma delle attività: a breve la prima seduta
di Redazione

Aprirà i lavori il deputato più anziano, Alfio Papale (FI), nel ruolo di segretari gli onorevoli più giovani: Luigi Genovese (FI) ed Elena Pagana (M5s)

Tags: Ars, Rregione, Governo, Musumeci, Seduta, Proclamazione, Assemblea, Papale



PALERMO - Il deputato più anziano, Alfio Papale, 66 anni, eletto nella lista di Fi a Catania, avrà il compito di presiedere la prima seduta della nuova legislatura all'Assemblea regionale siciliana. Nel ruolo di segretari ci saranno i due deputati più giovani: Luigi Genovese, 21 anni di Fi, ed Elena Pagana, 26 anni del M5s.
 
A fissare la data della prima seduta parlamentare della XVII legislatura sarà il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. Lo farà dopo avere ricevuto la comunicazione da Palazzo dei Normanni dell'avvenuta ricezione delle proclamazioni di tutti i deputati eletti: a quel punto il governatore dovrà stabilire la data della prima seduta, entro il termine di 20 giorni dalla proclamazione dell'ultimo dei 70 deputati eletti.
 
Durante la prima seduta, l'aula eleggerà il presidente dell'Ars e subito dopo si procederà all'elezione dell'ufficio di presidenza: due vice presidenti (uno vicario), tre deputati-questori e i segretari.
 
Entro i successivi cinque giorni si dovranno costituire i gruppi parlamentari e solo dopo si procederà alla votazione delle liste per le commissioni parlamentari, che una volta istituite provvederanno all'elezione al loro interno degli uffici di presidenza.
 
Espletate queste procedure, come primo atto il governo porterà all'Ars il disegno di legge per l'esercizio provvisorio, che dopo l'esame in commissione Bilancio, arriverà in aula. 

Articolo pubblicato il 20 novembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus