Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Revocati gli arresti domiciliari per Cateno De Luca, ecco tutta la storia
di Redazione

A carico del deputato neo-eletto e subito arrestato, resta il divieto di ricoprire ruoli di vertice negli enti coinvolti nell'inchiesta giudiziaria 

Tags: Cateno De Luca, De Luca, Arresti, Messina, Ars, Deputati, Eletti, Imprensentabili, Regione, Sicilia



MESSINA - Il gip di Messina ha disposto la revoca degli arresti domiciliari per il neo deputato regionale Cateno de Luca, accusato di evasione fiscale sostituendo la misura con quella interdittiva del divieto di esercizio di posizioni apicali negli enti coinvolti nell'inchiesta.
 
Per il giudice sussistono i gravi indizi di colpevolezza di De Luca ma si sarebbero affievolite le esigenze cautelari. La settimana scorsa, dopo le continue esternazioni sui social del deputato il gip aveva disposto il divieto di comunicazione con l'esterno.
 
Anche per Carmelo Satta, ex presidente della Fenapi, il gip ha disposto la revoca degli arresti domiciliari sostituendo la misura con quella interdittiva del divieto di esercizio di posizioni apicali negli enti coinvolti nell'inchiesta.
 
De Luca ha postato un video sul suo profilo Facebook dove afferma: "guardate che sono un uomo libero, state tranquilli. Perche' un minuto fa il gip ha revocato l'arresto, ha revocato il sequestro, ha revocato tutto". 
 
 
Il deputato Cateno De Luca era stato arrestato proprio qualche giorno dopo l'elezione all'Assemblea Regionale Siciliana e la sua vicenda aveva scatenato molteplici reazioni in quanto già segnalato come "impresentabile". 
 
Qualche giorno dopo l'arresto, si era presentato in Tribunale a Messina per presentarsi all'udienza finale del suo 14esimo procedimento giudiziario, conclusosi poi con una sentenza di parziale assoluzione.

Articolo pubblicato il 20 novembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus