Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Energia e Calcio si fondono in spot di 90 secondi Il bootcamp #energiaperlanazionale a Gela
Il teatro Eschilo si trasforma in campo di calcio e i giovani della città si sfidano “a colpi” di video



Cosa succede quando sport ed energia si incontrano? Esplode la creatività. Questo è accaduto il 28 ottobre al teatro Eschilo di Gela, in occasione del primo contest #energiaperlanazionale rivolto ai giovani del territorio, organizzato da Eni con il sostegno della FIGC. Una maratona di otto ore alla quale hanno partecipato 43 ragazzi tra i 18 e i 25 anni con l’obiettivo di farsi venire tante idee in poco tempo e realizzare dei video che legassero il mondo dell’energia a quella del calcio.
 
“La grande partecipazione e il forte entusiasmo che si è creato intorno a questo evento è sintomo di un’attenzione molto alta verso iniziative che coinvolgono in maniera attiva e partecipativa i giovani, spesso accusati di vivere passivamente la loro adolescenza” - ha dichiarato Flavia Mondello di Eniscuola, responsabile del progetto. A lei l’onere di aprire la giornata di lavori illustrando i temi principali e gli obiettivi dell’iniziativa, che si inserisce nell’ampio progetto di educazione e formazione allo sport che la Federcalcio sta portando avanti con il progetto dei Centri Federali Territoriali e che ha visto lo scorso 4 ottobre, il campo Enrico Mattei di Macchitella, riqualificato e convertito in CFT.
 
Prima del fischio di inizio, i ragazzi hanno ricevuto un messaggio da Luigi Di Biagio, tecnico della Nazionale Under 21, che gli ha spronati a dare il massimo, senza dimenticarsi che “il gioco di squadra vince su tutto”.
 
I giovani, divisi in team, hanno prima scelto il nome della propria squadra e poi si sono messi al lavoro per ideare e creare un clip di 90 secondi. Molte riprese sono state effettuate nel centro storico di Gela, elemento particolarmente apprezzato dalla giuria, che ha evidenziato un legame affettivo con la propria terra e le proprie radici, oltre ad uno spiccato interesse per le questioni ambientali. Durante il video editing, che ha occupato il pomeriggio, un team di esperti, tra cui il regista Andrea Bellati, hanno supportato i partecipanti, supervisionandone i lavori. “La mia presenza qui oggi, è semplicemente di sostegno ai prodotti dei ragazzi, metto a loro disposizione la mia esperienza nel mondo della cinematografia - ha affermato il regista - trovo l’iniziativa molto emozionante e soprattutto fresca, perché i veri protagonisti sono i giovani”.
 
La giornata è scivolata via in un mix di divertimento, collaborazione, risa ed energia positiva che ha pervaso il teatro gelese.
Al termine della giornata, l’Eschilo ha aperto le porte alla cittadinanza per la premiazione dei lavori. La giuria era composta da Maurizio Mazzei, presidente della Raffineria di Gela, Gaetano Russo, presidente di Shiplab, Fabrizio Parisi, responsabile Redazione del Quotidiano di Gela, Aldo Violato, coordinatore regionale del settore giovanile scolastico FIGC Sicilia. Non poteva mancare il tocco femminile di Patrizia Panico, calciatrice italiana più forte di tutti i tempi e prima donna a guidare una Nazionale Maschile - l’under 16. Madrina dell’evento, Patrizia Panico si è detta emozionata e felice di aver vestito i panni giudice e si è congratulata con tutti i ragazzi per lo sforzo e la serietà profusi. La presentazione dei lavori ha dato vita ad un vero e proprio spettacolo, una carrellata di spot interessanti e suggestivi che hanno coinvolto il pubblico presente. Le 11 squadre invitate a turno sul palco, hanno presentato i video spiegandone la genesi, ricevendo applausi e complimenti.
 
“Non mi aspettavo tanta bravura e attenzione per il territorio - ha dichiarato il giurato Fabrizio Parisi durante lo show - apprezzo moltissimo la scelta delle immagini che mostrano amore per Gela e la scelta sarà molto difficile”. La giuria era visibilmente in difficoltà e il punteggio alla fine ha premiato il team “enerGENI” che avrà la possibilità di viaggiare sul volo della Nazionale e assistere all’amichevole Inghilterra-Italia che si disputerà a Londra il prossimo 27 Marzo. A salire sul secondo gradino del podio, il gruppo “RSG²” che trascorrerà una giornata con i calciatori a Coverciano, quartier generale della Nazionale. Premio di lusso anche per il gruppo arrivato terzo: il “Team Energy” assisterà in Tribuna d’Onore all’amichevole Italia-Argentina del prossimo 23 marzo. Al triplice fischio, nessuno sconfitto. L’esperienza ha regalato a tutti e 43 i giovani della città una giornata ricca e costruttiva, in cui il vero ed unico vincitore è stato il gioco di squadra.
 
Davide Morreale
Lucia Ardore
Orazio Antonuzzo
V Liceo artistico IISS Ettore Maiorana di Gela

Articolo pubblicato il 18 novembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐