Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Acqua razionata a Messina, interviene Siciliacque
di Redazione

Un guasto agli impianti di Torregrossa potrà causare disagi ai cittadini: le riparazioni richiederanno alcuni giorni di lavoro

Tags: Acqua, Messina, Amam, Siciliacque



MESSINA - Un grosso guasto nella centrale di Torregrossa sta causando serie difficoltà nell’approvvigionamento idrico verso la città di Messina. Il problema è stato rilevato dai tecnici proprio la notte scorsa, riguarda una pompa di spinta della centrale e sta causando un minore afflusso di acqua dagli impianti di Fiumefreddo verso Messina.
 
L’Amam Spa (Azienda meridionale acque Messina) ha quindi variato gli orari di distribuzione idrica nel tentativo di ridurre al minimo i disagi per i cittadini e in collaborazione con Siciliacque ha aperto il bypass di Furci per tenere alimentati i serbatoi della città.
 
I tecnici di AMAM sono già al lavoro per la riparazione, la cui conclusione è prevista però verso i primi giorni della prossima settimana.
 
A partire da oggi e sino a completamento delle operazioni per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto di Torrerossa, gli orari di distribuzione idrica cittadina subiranno dunque delle variazioni, che saranno, via via, tempestivamente comunicate.

Articolo pubblicato il 30 novembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus