Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

L'aeroporto di Catania batte il record: 9 milioni di passeggeri nel 2017
di Redazione

Impennata anche a Palermo, dove l'anno si chiuderà con 5,8 milioni di passeggeri con un incremento del 9,4 per cento

Tags: Aeroporto, Catania, Palermo, Record, 9 Milioni, Passeggeri



CATANIA - Saranno circa 407mila i passeggeri in transito nell'aeroporto di Catania fra Natale e la Befana, periodo in cui lo scalo raggiungerà anche lo storico record di 9 milioni di utenti per il 2017. Fra il 21 dicembre e l'8 gennaio 2018, infatti, l'Ufficio Analisi Dati di Sac ha previsto un movimento complessivo di 406.914 passeggeri (+ 7,24).
 
Nel dettaglio: 304.914 si muovono da/per città italiane (+5,6%), mentre i restanti 102.000 sono diretti o provengono da destinazioni internazionali (+13,84). Di particolare rilievo il dato relativo alle partenze che vede 208.475 passeggeri (+9,15%) pronti a decollare da Catania: una quota superiore, complessivamente, rispetto agli arrivi che si fermeranno invece a 198.439 (+5,3). Numeri a due cifre emergono poi dall'analisi delle rotte internazionali che registrano numeri significativi di viaggiatori in transito a Catania Fontanarossa e diretti o provenienti dalle maggiori città d'Europa: + 15% nelle partenze, + 13% negli arrivi.

I picchi di traffico previsti a Fontanarossa
 
Le giornate con il maggior picco di traffico a Fontanarossa saranno il 22 dicembre (190 voli e 26.489 passeggeri) e il 3 gennaio (185 voli e 27.037 passeggeri). Ma in generale, per tutto il periodo festivo, le fasce orarie critiche saranno quelle comprese fra 8-9 e 15-16 per le partenze; 15-16 e 21-22 per gli arrivi. 
 
L'Ad di Sac, Nico Torrisi: "Grande attenzione al segmento internazionale"
 
"Crescono le partenze sotto Natale da Catania e crescono, soprattutto, i movimenti da e per l'estero - commenta Nico Torrisi, amministratore delegato Sac - un segmento, quello del mercato internazionale, al quale abbiamo dedicato grande attenzione in questo anno che va a concludersi, mettendo in atto politiche commerciali mirate sia a implementare il ventaglio di collegamenti con voli diretti, sia ad arricchire il portfolio delle compagnie aeree, cosi' da offrire ai passeggeri una maggiore possibilita' di scelta".
 
 
 
A Palermo un'impennata di passeggeri durante le feste natalizie
 
PALERMO - Impennata di passeggeri durante le feste natalizie all’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. Chiusura d’anno con i botti: cinque milioni e 800mila passeggeri (+9,4%), circa mezzo milione in più del 2016. Dai dati elaborati dall’ufficio statistiche della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2017 e l’8 gennaio 2018 transiteranno dallo scalo palermitano, tra arrivi e partenze, circa 290mila passeggeri, 53mila in più (+22,94%) rispetto allo stesso periodo a cavallo tra il 2016 e il 2017.
 
Le stime del traffico nazionale e internazionale
 
Si stima che il traffico nazionale sarà intorno ai 240mila passeggeri (+19,90%), mentre il traffico internazionale, grazie alle rotte che operano per l’intero anno (Norimberga, Madrid, Francoforte, Monaco e Londra Heathrow, oltre alle nuove Budapest e Wroclaw), è in aumento del 43,29%, con circa 50mila passeggeri in più.
 
Il traffico maggiore con Germania e Regno Unito
 
I paesi dove si registra un maggiore traffico incoming ed outgoing sono: la Germania (Monaco, Francoforte, Memmingen, Norimberga, Berlino Schoenefeld, Dusseldorf Weeze) con il 65,38% in più rispetto allo scorso anno; il Regno unito, (Londra Gatwick e Londra Stansted e la conferma della rotta annuale per Londra Heathrow), +24%; la Spagna (Barcellona e la conferma annuale per Madrid) segna un incremento del 66,67%; la Francia, con la conferma della programmazione delle rotte del 2016 per Marsiglia e Parigi Beauvais, segna un incremento del 15,38%.
 
 

Articolo pubblicato il 15 dicembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐