Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Siccità in mezza Sicilia, è stato di calamità naturale
di Redazione

Il Governo regionale interviene in seguito ai gravi danni di luglio e agosto scorsi. Si attende adesso il riconoscimento da parte del ministero delle Politiche agricole

Tags: Agricoltura, Siccità, Calura, Calamità Naturale, Governo, Musumeci



PALERMO - È stata approvata dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Edy Bandiera la declaratoria per lo stato di calamità naturale dei danni causati da eccezionale siccità-calura nelle province di Caltanissetta, Agrigento, Siracusa, Trapani e Catania.
 
Si tratta di danni causati da alte temperature - dice una nota dell'assessorato - colpo di sole e siccità a luglio e agosto scorsi che hanno provocato danni ingenti diversificati a seconda dei vari territori. Il prossimo atto che adesso si attende è il riconoscimento da parte del ministero delle Politiche agricole del danno.
 
 

Articolo pubblicato il 19 dicembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus