Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Aeroporto Palermo, quote Camcom in vendita
di Redazione

Il Comune di Cinisi, sul cui territorio ricade lo scalo, sarebbe interessato ad acquisirle, per raddoppiare le proprie. Il sindaco: "Servizio essenziale per noi, come acqua e rifiuti"

Tags: Aeroporto, Punta Raisi, Palermo, Gesap, Quote, Azioni, Comune, Cinisi



PALERMO - La Camera di Commercio di Palermo vende le quote azionarie della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo, nel corso di una conferenza stampa nello scalo portuale di Punta Raisi, dove in mattinata sono state inaugurate due nuove piste rifatte in tempi record: 50 giorni dall'inizio dei lavori.
 
Il Comune di Cinisi è uno soci di Gesap insieme ad altri tra cui il Comune di Palermo e l'ex Provincia di Palermo, e detiene un pacchetto azionario di minoranza.
 
"Per Cinisi l'aeroporto è un servizio essenziale per il territorio come l'acqua e i rifiuti - ha detto Palazzolo -. Dobbiamo puntare sulla ricapitalizzazione e approfittare della vendita delle azioni Gesap della Camera di Commercio per acquistarle anche se ancora non so in che misura. Il Comune di Cinisi detiene il 2,2% e vogliamo raddoppiarle. Abbiamo le risorse del Kiss and fly che ci consentono di comprarle".
 
Palazzolo inoltre ha annunciato che presto all'interno dell'aerostazione ci sarà un distaccamento dell'ufficio anagrafe "dato che l'aeroporto cade interamente nel territorio comunale di Cinisi, per aiutare chi smarrisce la carta di identità e, soprattutto nei periodi di chiusura degli uffici comunali, può trovarsi in difficoltà all'atto di prendere un aereo". 
 

Articolo pubblicato il 22 dicembre 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐