Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Bullismo femminile: Palermo, due ragazzine aggredite da coetanee
di Redazione

Quattro quattordicenni hanno picchiato le due ragazze dopo aver cercato una scusa per litigare. Il fatto è avvenuto nella centralissima piazza Castelnuovo e nessuno dei passanti è intervenuto. La scena però è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza della zona



Scese dall'autobus nella centralissima piazza Castelnuovo, a Palermo, due ragazze di 14 anni sono state aggredite da un gruppetto di quattro giovanissime, all'apparenza coetanee.
 
 
Una di loro ha accusato le due di aver guardato con insistenza il proprio fidanzato (un pretesto, visto non c'erano ragazzi nei paraggi, hanno spiegato le vittime), le hanno seguite per alcuni metri, quando due si sono staccate dal gruppo e hanno preso di mira una delle ragazzine, picchiandola con calci e pugni all'inizio di via Ruggero Settimo.
 
Il fatto è avvenuto alle 18.45 di venerdì scorso, in un tratto affollato di pedoni, senza che nessuno intervenisse.
L'amica della ragazzina aggredita ha gridato e poi chiesto aiuto a una negoziante, che è intervenuta.
Mentre le ragazzine, terrorizzate, erano al riparo nell'esercizio commerciale, le due bulle hanno atteso per un po' davanti al negozio, prima di andare via.
 
La scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza della zona e ieri i genitori di una delle ragazzine ha presentato denuncia al commissariato di polizia.
 
La ragazzina aggredita ha qualche contusione, ma per fortuna niente di grave.
Non è il primo caso di questo genere che si verifica nella zona di piazza Castelnuovo.

Articolo pubblicato il 20 marzo 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐