Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Scuola: preso a Palermo il "Ladro di merendine"
di Redazione

Le telecamere di sorveglianza lo hanno immortalato mentre scardina il distributore di snac di una scuola, dalla quale aveva portato via anche quattro pc e un monitor

Tags: Palermo



Lo avevano soprannominato il "Ladro di merendine", dal titolo di un romanzo di Andrea Camilleri della fortunata serie del Commissario Montalbano, ed è stato arrestato dai carabinieri a Palermo.
 
Si tratta di un giovane di 23 anni, palermitano, del quale sono state rese note soltanto le iniziali - S.M. - e che è accusato di aver compiuto due furti in altrettante scuole della città: la Einaudi Pareto lo scorso 19 marzo e l'istituto comprensivo De Gasperi lo scorso 26 febbraio.
 
Il ragazzo è stato rintracciato anche grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza della Einaudi Pareto.
Nel filmato si vede un giovane che dopo aver sfondato una finestra, si introduce nella scuola e porta via quattro pc portatili e un monitor.
 
Ma la sequenza che gli ha fruttato il soprannome è quella in cui scardina un distributore di snack della nella scuola e porta via le merendine.
 
Proprio queste ultime sono state trovate dai militari in casa del ragazzo nel corso di una perquisizione insieme a una
parte della refurtiva.
Tutto è stato restituito al dirigente scolastico.
 
Tra gli oggetti trovati anche un proiettore e una videocamera stati rubati lo scorso 26 febbraio dall'istituto scolastico Alcide De Gasperi in piazza Papa Giovanni Paolo II.
Anche in questo caso il materiale è stato restituito al direttore della scuola.

Articolo pubblicato il 23 marzo 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus