Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Lega, Salvini incontra Pagano e Attaguile
di Redazione

Il leader del Carroccio, "Voglio prima leggere le carte e poi parlare. Ci sarà qualche querela. Quello che ho letto finora mi convince poco". E i due coordinatori della Sicilia fanno sapere di non aver ricevuto avvisi di garanzia

Tags: Matteo Salvini, Alessandro Pagano, Angelo Attaguile



"Voglio prima leggere le carte e poi parlare. Ci sarà qualche querela. Quello che ho letto finora mi convince poco".
 
Lo ha detto Matteo Salvini dopo aver incontrato, a Roma, alla Camera dei deputati, Alessandro Pagano e Angelo Attaguile, coordinatori del Carroccio in Sicilia, indicati come indagati nel corso dell'inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese in cui sono stati arrestati per voto di scambio due esponenti leghisti siciliani, l'ex deputato regionale Salvino Caputo e il fratello.

"Quando si cresce - ha detto Salvini, che oggi ha incontrato il presidente della Repubblica Mattarella per parlare della formazione del nuovo governo nazionale - bisogna stare attenti e noi staremo sempre più attenti: se qualcuno si è dimostrato furbo o poco onesto, la Lega non è casa sua".
 
Oggi intanto i legali sia di Alessandro Pagano e sia di Angelo Attaguile hanno fatto sapere che i loro assistiti non hanno ricevuto alcun avviso di garanzia e dunque non si considerano indagati.

Articolo pubblicato il 06 aprile 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus