Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Miccichè, entro una settimana proposta per portaborse
di Redazione

L’ipotesi che si fa è quella di un emendamento alla legge di stabilità, che deve essere approvata entro il 30 aprile. Tra portaborse e collaboratori, cosiddetti 'stabilizzati', sono162 le persone inquadrate dai gruppi

Tags: Gianfranco Miccichè



 
Il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, ha riunito la conferenza dei capigruppo in Sala lettura a Palazzo dei Normanni non per organizzare i lavori parlamentari ma per discutere, afferma una nota "dell'incresciosa situazione che si è creata per le assunzioni di collaboratori esterni effettuate dai gruppi parlamentari all'Assemblea regionale siciliana".
 
"La Presidenza dell'Ars - ha detto Miccichè a conclusione della riunione - dopo avere ascoltato le indicazioni e i suggerimenti dei capigruppo, si è impegnata a fare, entro una settimana, una proposta per contenere la spesa e il numero dei collaboratori esterni dei gruppi parlamentari, al fine di ridurre lo spreco di risorse pubbliche".
 
L’ipotesi che si fa è quella di un emendamento alla legge di stabilità, che deve essere approvata entro il 30 aprile.
Il caso era stato sollevato dalla Corte dei conti che ha mosso rilievi rispetto alle modalità con cui questo personale è stato contrattualizzato all'inizio della legislatura.
 
Tra portaborse e collaboratori, cosiddetti 'stabilizzati', al momento sono 162 le persone inquadrate dai gruppi parlamentari.

Articolo pubblicato il 11 aprile 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus