Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Napolitano: intervento riuscito
di Redazione

Il presidente emerito della Repubblica, che ha 92 anni, si era sentito male ieri sera. Portato nell'ospedale San Camillo di Roma dal figlio, è stato sottoposto a un'operazione di sostituzione di un tratto dell'aorta durata quasi quattro ore



Perfettamente riuscito l’intervento sul presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha 92 anni.
 
L'uomo politico era stato ricoverato d'urgenza ieri sera nell'ospedale San Camillo di Roma dopo aver accusato forti dolori al petto ed è stato operato d’urgenza all'aorta.
 
Dopo l'intervento, protrattosi per quasi quattro ore, Napolitano ha lasciato la sala operatoria, con il chirurgo che l’ha operato, il professor Francesco Musumeci, primario del reparto di cardiochirurgia del San Camillo.
 
"È stata un'operazione chirurgica complessa - ha spiegato Musumeci - perchè si era determinata una dissezione dell'aorta discendente, una gravissima rottura della parte interna dell'aorta e che richiede un intervento in assoluta emergenza".
 
A Napolitano è stato, quindi, sostituito il tratto iniziale dell'aorta.
 
Il presidente emerito della Repubblica, che è stato accompagnato in ospedale dal figlio, è stato sempre lucido, ha parlato con il primario, che gli ha spiegato l'urgenza e il tipo di intervento a cui sarebbe stato sottoposto dopo che una serie di esami aveva evidenziato appunto la dissezione aortica.
 

Articolo pubblicato il 25 aprile 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus