Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Brema, quella perla dell'Europa del Nord immersa tra musica, acqua e tanto verde
di Redazione

La città tedesca vive nei mesi estivi la sua stagione migliore, con numerose manifestazioni culturali da non perdere 

Tags: Brema



in collaborazione con ITALPRESS
 
BREMA - Città d’acqua, elegante e dal bellissimo nucleo storico patrimonio con i tesori Unesco, Brema è una perla dell’Europa del Nord, e vive d’estate una delle sue stagioni migliori, quando abitanti e turisti si riversano nelle Promenade all’aperto e nei caffè e ristoranti del centro, mentre le ore di luce sembrano non finire mai. Che si scelga di visitarla quando gli artisti di strada invadono le sue strade, a giugno, per i suoi festival musicali ad agosto o settembre, o per l’amata Breminale, la città vale sempre un viaggio di scoperta.
 
Festival internazionale di strada - Dal 14 al 17 giugno la città è animata da spettacoli di giocolieri, acrobati, illusionisti, sketch di teatro, esibizioni di clown e marionette per bambini e naturalmente tanta musica.
 
Breminale – Si svolge dal 25 al 29 luglio e prevede cinque intense giornate dedicate alla cultura pop e all’avanguardia, con moltissimi show di musica live, dal mezzogiorno alla notte inoltrata, negli spazi dedicati al festival lungo il fiume Weser, senza dimenticare stand e prelibatezze gastronomiche. La Breminale piacerà soprattutto a chi ama i festival estivi open-air del Nord Europa e la loro atmosfera alternativa.
 
Festival internazionale Maritim - Un tuffo nella più pura tradizione marittima del Nord, aspetta i visitatori di Brema dal 3 al 5 agosto. Il festival, allestito lungo il miglio marittimo Vegesak, celebra lo spirito del mare con cori shanty e gruppi musicali provenienti da tutta la Germania, ma anche dal Belgio, dall’Olanda, la Polonia e l’Inghilterra. Per respirare il vero spirito atlantico.
 
Musikfest – In programma dal 25 agosto al 15 settembre, prevede musica, musica e ancora musica: dalla classica alle note del sacro, passando per l’opera e fino al jazz, per un finale d’estate di gran classe. La kermesse verrà inaugurata con 27 concerti in nove location differenti, in tre fasce temporali. A seguire, nei 20 giorni successivi, un cocktail di performance di alto livello con artisti internazionali, per un totale di 39 eventi a Brema, nella città sul mare di Bremenhaven e in diverse località della Germania Nord-Occidentale.
 
Immancabile un tour del centro storico: con il Municipio, costruito tra il 1405 e il 1410, e definito il gioiello della corona della magnifica piazza del mercato di Brema; la statua medievale Roland, emblema di libertà e libero commercio e, per la gioia dei bambini, la statua dedicata alla favola dei Musicanti di Brema dei fratelli Grimm. Da visitare, inoltre, il quartiere dello Schnoor, intrico di viuzze ed edifici storici in gran parte sotto tutela, dove si trovano botteghe, negozietti, locande, piccoli hotel e ristoranti. A seguire, una passeggiata sulla Schlachte, lungo il Weser.
 
Brema è una città d’acqua, e un tour in nave è un must. Il servizio regolare di giri turistici conduce dall’elegante promenade Schlachte fino al porto marittimo, attraverso dighe, anse e nuovi quartieri. Ma per ammirare al meglio la città si può optare anche per un giro in bici: quella anseatica sul Weser è una delle città con il più elevato numero di piste ciclabili di tutta la Germania. Si può scegliere di esplorare il centro storico, pedalare lungo il fiume Weser, o perdersi nei dintorni, fra campagne e brughiere. La bici può essere anche trasportata via nave.
 
Per concludere, è consigliabile un’escursione nei dintorni: in un paesaggio di campagne e brughiere, fino alla città di mare di Bremerhaven, o a Worpswede, colonia degli omonimi artisti.
 
Brema, nella Germania Nord-Occidentale, è fra i centri più vivaci dell’Europa settentrionale. Libera città anseatica dal 1186, vanta un glorioso passato marittimo e commerciale, testimoniato da preziosi monumenti e dall’elegante centro storico. La promenade lungo il Weser, un tempo popolato da navi e vascelli, è oggi luogo d’arte, musica e sperimentazione, dove gli abitanti della città amano passeggiare e ricrearsi. Centro votato alla cultura, grazie per esempio all’Universum Bremen e all’Übersee-Museum, è anche una città verde, ricca di parchi, giardini e spazi ricreativi nella natura.

Articolo pubblicato il 02 maggio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐