Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Aree industriali: 9,4 mln di euro per riqualificarle
di Redazione

Gli agglomerati che saranno interessati dagli interventi infrastrutturali sono quelli di Ragusa, Agrigento, Enna e Siracusa. Sette i bandi aperti per l’affidamento degli appalti per adeguare il sistema di viabilità interno 



PALERMO - Ragusa, Agrigento, Enna e Siracusa: sono gli agglomerati industriali che nei prossimi mesi saranno interessati da interventi che ne miglioreranno strade e infrastrutture.
 
Sette i bandi aperti per l’affidamento degli appalti per riqualificare il sistema di viabilità interno e le infrastrutture delle zone industriali: 3 bandi riguardano l’agglomerato industriale di Modica-Pozzallo a Ragusa, 2 quello di Aragona-Favara ad Agrigento, 1 di Enna e 1 di Siracusa per una spesa complessiva per i lavori di 9 milioni 415 mila euro.
 
I bandi sono già stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (n. 21 Parte II e III del 25 maggio 2018). Gli agglomerati di Ravanusa - Area del Salso e Aragona-Favara nell’agrigentino, Modica-Pozzallo nel ragusano, l’agglomerato ‘M’ di Lentini a Siracusa e Via Pasquasia a Enna saranno interessati da lavori di miglioramento delle condizioni delle strade e delle vie d’accesso.
Nei progetti curati dall’IRSAP, Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive, sono previsti, più in generale, interventi di irruvidimento e rifacimento del manto stradale, messa in sicurezza e adeguamento alle nuove norme sulle barriere di protezione, pavimentazione e segnaletica stradale verticale e orizzontale.
 
Si tratta di interventi programmati con fondi del ‘Patto per lo sviluppo del Sud’ nell’ambito dei “Contributi agli investimenti e amministrazioni locali per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 per gli interventi di infrastrutturazione e riqualificazione ambientale aree industriali”.
 
L’affidamento avverrà mediante procedura aperta e con il criterio del miglior prezzo. “Lo sviluppo delle attività produttive passa anche dalla funzionalità delle aree industriali che servono le imprese insediate e il territorio circostante - ha detto l’Assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano - grazie agli interventi sulla viabilità e sulle infrastrutture finanziati dal Fondo di Sviluppo e Coesione - ‘Patto per il Sud’ sarà possibile rivitalizzare gli agglomerati industriali perché possano essere più fruibili oltre che maggiormente attrattivi per investimenti futuri e nuovi insediamenti produttivi”.
 
“I progetti di riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità e delle infrastrutture messi a bando dall’IRSAP interessano i distretti industriali di Agrigento, Ragusa, Siracusa, Enna con alta densità di insediamenti produttivi, in aree che da tempo richiedono interventi di miglioramento strutturale e funzionale”, ha detto il Commissario ad acta dell’Irsap, Giovanni Perino.

Articolo pubblicato il 31 maggio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐