Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Mafia: a Catania collaborazione tra clan per droga, 27 arresti
di Redazione

Duecento Carabinieri hanno eseguito i provvedimenti nel popoloso quartiere di San Cristoforo, "supermarket" degli stupefacenti in cui i gruppi criminali puntavano sulla "economia di scala" per costituire un efficiente sistema di vedette e staffette che avvisava i pusher della presenza delle forze dell'Ordine. Un giro da 15.000 euro al giorno.  Sequestrate armi

Tags: Mafia, Catania, Collaborazione Tra Clan Per Droga, 27 Arresti, Carabinieri



Dalle prime ore del mattino i Carabinieri stanno eseguendo nel quartiere San Cristoforo di Catania un provvedimento di custodia cautelare emesso dal gip del Tribunale etneo su richiesta della locale Dda nei confronti di 27 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di cocaina e marijuana.
 
L'indagine, dei Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante, ha consentito di accertare la convivenza pacifica nel quartiere, considerato il più redditizio supermarket cittadino della droga, di due piazze di spaccio riconducibili a differenti gruppi criminali situate a meno di cento metri di distanza l'una dall'altra con numerosi episodi di "collaborazione" attraverso un sistema di vedette che, con auto e moto staffetta, avevano il compito di avvisare i pusher dell'eventuale presenza di forze di polizia.
 
 
All'operazione, denominata "Bivio", prendono parte circa 200 militari del Comando provinciale di Catania, il Nucleo Elicotteri di Fontanarossa, squadre della Compagnia di Intervento operativo del XII Reggimento Sicilia e unità cinofile.
 
Il giro di spaccio di cocaina e marijuana a cui stamane hanno messo fine i carabinieri di Catania durante un'operazione, denominata "Bivio" garantiva introiti che si aggiravano intorno ai 15 mila euro al giorno.
 
L'operazione ha portato all'arresto di 23 persone, tra cui tre minorenni all'epoca dei fatti, e che ha permesso in un anno di assicurare alla giustizia in totale 27 componenti di due differenti organizzazioni che spacciavano cocaina e marijuana.
 
Sedici persone erano già state arrestate in flagranza durante le indagini.

Ora nei confronti di tutti e 27 è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione finalizzata al traffico illecito e spaccio di sostanze stupefacenti per il periodo che va dall'aprile all'agosto del 2017.
 
L'ordinanza è stata emessa dal Gip di Catania su richiesta della Dda e dal Gip presso il Tribunale per i Minorenni su richiesta della Procura competente.
 
I particolari dell'operazione sono stati illustrati durante una conferenza stampa alla quale ha preso parte, tra gli altri, il Procuratore della Repubblica a Catania Carmelo Zuccaro.
 
Durante le indagini i militari hanno accertato che i due gruppi criminali spacciavano i due zone del quartiere, le vie Alogna e Trovatelli, distanti un centinaio di metri l'una dall'altra.
 
Fornivano una marijuana e cocaina, l'altra solamente cocaina.
 
La droga proveniva dai clan Santapaola e Cappello.
 
Avevano l'una una organizzazione piramidale quasi fosse una industria con un manager che determinava turni, orari e sostituzioni, l'altra aveva una conduzione più familiare.
 
Le due organizzazioni inoltre "collaboravano" tra di loro per eludere eventuali controlli delle forze dell'ordine con vedette con auto e motocicli che avvisavano i relativi "vicini".
 
Erano stati segnalati come assuntori oltre 100 clienti e sequestrati 5 kg di marijuana, 200 grammi di cocaina e 5.000 euro in contanti.
 
Le indagini hanno anche consentito di accertare che una delle due organizzazioni aveva nella sua disponibilità una considerevole quantità di armi a fuoco pronte all'uso.
 
Uno degli indagati è stato trovato in possesso di tre pistole di vario calibro e di munizioni.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Articolo pubblicato il 28 giugno 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐