Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Case vacanze a Lampedusa, le più idonee ai disabili
di Redazione

Secondo una ricerca di Hundredrooms, l’Isola delle Pelagie prima tra le città con più strutture adatte alle loro esigenze. Dopo Lampedusa (con il 32,8% delle abitazioni adeguate) si trovano Capo D’Orlando (27,3%) e Licata (19,1%).  

Tags: Disabili, Turismo, Lampedusa



PALERMO - Lampedusa conquista la medaglia d’oro come città più attenta alle necessità dei turisti affetti da disabilità motorie della regione Sicilia. Secondo un’analisi approfondita della offerta di case vacanza in Sicilia, effettuata da Hundredrooms, è infatti Lampedusa ad occupare il primo posto nella classifica delle città top per il numero di appartamenti turistici disponibili adatti ai disabili, con il 32,8% del totale delle strutture offerte; seguita da Capo d’Orlando, con il 27,3%, e Licata, con il 19,1%.
 
Hundredrooms, il comparatore di case vacanze in Italia e Spagna, ha esaminato la domanda effettuata dai turisti affetti da discapacità per la Sicilia durante il quadrimestre giugno-settembre. Il 33,8% delle circa 41.740 prenotazioni effettuate, si sono realizzate a favore dell’isola di Lampedusa, il 42,8% delle quali effettuate da turisti stranieri, provenienti principalmente da Germania, Inghilterra e Danimarca.
 
Inoltre, il numero dei turisti affetti da discapacità, tanto nostrani, come stranieri, che hanno prenotato una delle numerose case vacanza a Lampedusa è aumentato negli ultimi 3 anni del 25,2%. Tale aumento di prenotazioni è stato reso possibile anche da un parallelo aumento della offerta delle strutture adatta ad accogliere qualunque tipo di ospite. Di fatto, negli ultimi 3 anni, il numero delle strutture adatte ad accogliere coloro affetti da discapacità è aumentato del 32,3%.
 
Nonostante lo splendido esempio fornito dall’isola di Lampedusa, l'analisi di tutti gli appartamenti e le case vacanza disponibili in Sicilia ha dimostrato che poco meno di 3 appartamenti su 10 sono orientati ai bisogni di quei turisti che hanno un'autonomia e/o un'indipendenza limitata. Di fatto, le città meno attente alle esigenze di questa tipologia di turisti sono Siracusa con il 10,1% di case vacanza adatte ai diversamente abili, Taormina con il 10,9% e Mazara del Vallo con l’11,2%.
 
Tuttavia, le misure necessarie per rendere una casa, vacanza e non, adatta a tutti ed attenta a tutte le esigenze sono davvero minime. In generale, in ogni ambiente della casa, dovrebbero esserci tra 150 e 170 cm di distanza tra i mobili ed i vari componenti d’arredo ed il corridoio non dovrebbe essere meno ampio di 200 cm, spazio che assicurerebbe che le sedie a rotelle si muovano in sicurezza. Per quanto riguarda la cucina, i mobili, come nelle altre parti della casa, dovrebbero essere posizionati con distanze minime tra loro che consentano il movimento e l'accesso agli utensili. Gli elettrodomestici ed i vari utensili da cucina devono essere posizionati ad un'altezza che permetta di essere raggiunta, per un uso sicuro, non solo da coloro in sedia a rotelle, ma anche da quelle persone con difficoltà motorie agli arti superiori. Per quanto riguarda il bagno, d'altra parte, sarebbe ideale la presenza di armadi senza spigoli vivi o angoli pericolosi e la presenza di una vasca da bagno con una porta d'ingresso o una doccia con un'ampia porta con la presenza di maniglie solide e con pavimento antiscivolo.
 
A tutti questi requisiti va aggiunto che la sistemazione deve permettere di ospitare anche gli animali perché più del 92,3% delle persone disabili viaggiano spesso con i loro fedeli compagni a quattro zampe, insieme ad almeno altri due persone, il che significa che la capacità di alloggio minima di un appartamento deve essere di 3/4 persone.
 
Esaminati tutti questi requisiti, oltre alla presenza di parcheggio riservato vicino all’appartamento turistico, e la presenza di rampe e ascensori, Lampedusa con oltre 125 appartamenti è la meta turistica siciliano più consigliata per tutti quei turisti con disabilità motorie. Affittare un appartamento a Lampedusa di questo tipo costa circa 3,1% in più rispetto ad una struttura che non prevede simili attenzioni, con un prezzo medio di 175 euro per notte per un appartamento adatto ad ospitare 3/4 persone.
 
Vale la pena sottolineare che il numero di case vacanza e appartamenti turistici sensibili alle necessità dei disabili è cresciuto in tutta la regione Sicilia del 2,6% negli ultimi 3 anni, anche se tali numeri sono ancora irrisori in relazione ai centinaia di migliaia di turisti che ogni anno visitano l’isola.

Articolo pubblicato il 13 luglio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus