Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Mafia: operazione Delirio, Di Maio nel bar del boss
di Redazione

Su Fb una foto del capo politico del M5s, il cognato di Corona e Cancelleri nella Caffetteria Aurora durante le regionali del 2017. Il Pd, il vicepremier chiarisca

Tags: Mafia, Delirio, Di Maio, Cancelleri, Cognato Boss, Corona, M5s



Nella pagina Facebook di uno dei suoi bar, la caffetteria Aurora di Palermo, tra foto di dolci e vini, Giuseppe Corona, il "re del riciclaggio" arrestato a Palermo, esibiva lo scatto che con Luigi Di Maio, il deputato M5s all'Ars Giancarlo Cancelleri e il cognato Fabio Bonaccorso, suo prestanome.
 
I due esponenti politici erano andati nel locale per un caffè durante la campagna elettorale per le regionali siciliani di ottobre 2017.
 
 
E Giuseppe Corona, accusato di essere il "re del riciclaggio" dei clan mafiosi palermitani, non aveva perso tempo nel postare la foto fatta apposta nell'occasione.
 
Della caffetteria Aurora, Corona risultava formalmente cassiere, ma il locale, come molti altri in città compresi gli storici bar Alba, erano suoi.
 
Ed erano, insieme a diverse tabaccherie, enormi lavatrici di denaro sporco accumulato col traffico degli stupefacenti di cui Corona era punto di riferimento per diverse "famiglie".
 
La foto è diventata subito un caso politico nazionale: "Il tesoriere della nuova mafia a braccetto con Di Maio, la nuova sede del tribunale di Bari affidata da Bonafede a un imprenditore che ha finanziato il cassiere di un clan. Salvini si fa la foto con Gioffré. Ombre davvero inquietanti su questo governo" ha scritto su twitter la deputata del Pd Alessia Morani, postando le foto dei due vicepremier.
 
"#DiMaio immortalato, insieme al candidato Cancellieri, nella foto col boss Giuseppe #Corona nel bel mezzo della campagna elettorale per le Regionali 2017" aggiunge, sempre su Twitter il senatore Pd, Ernesto Magorno.
 
"Gli esponenti del #M5S non hanno nulla da dire?" si chiede.
 
E conclude: "Servirebbe un chiarimento immediato".

Articolo pubblicato il 16 luglio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Mafia: operazione Delirio, maxiblitz contro clan a Palermo -
    L'indagine fotografa la mafia del dopo Riina,in cerca di equilibri, nuovi capi e nuovi business, che ruotava attorno alla figura del "re del riciclaggio" Giuseppe Corona, proprietario di un bar visitato da politici. Ai domiciliari penalista Riccobene
    (16 luglio 2018)
  • Mafia: operazione Delirio, Lo Voi, lavatrici di denaro sporco -
    Queste erano, secondo il procuratore di Palermo, le aziende che Corona gestiva per ripulire i soldi provenienti dallo spaccio di sostanze stupefacenti. TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI
    (16 luglio 2018)
  • Mafia: operazione Delirio, Di Maio nel bar del boss -
    Su Fb una foto del capo politico del M5s, il cognato di Corona e Cancelleri nella Caffetteria Aurora durante le regionali del 2017. Il Pd, il vicepremier chiarisca
    (16 luglio 2018)


comments powered by Disqus