Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Franchising in crescita, un investimento sicuro
di Dario Raffaele

Forma di collaborazione continuativa per la distribuzione di beni e servizi. A pieno regime potrebbe dare lavoro a 10.000 persone

Tags: Lavoro, Disoccupati, Franchising



PALERMO – Una importante opportunità per i tanti disoccupati siciliani in cerca di lavoro, è rappresentata dal Franchising.
Si tratta di una forma di collaborazione continuativa per la distribuzione di beni o servizi fra un imprenditore (affiliante o franchisor) e uno o più imprenditori (affiliati o franchisee), giuridicamente ed economicamente indipendenti l’uno dall’altro, che stipulano con un apposito contratto attraverso il quale l’affiliante concede all’affiliato l’utilizzazione della propria formula commerciale, comprensiva del diritto di sfruttare il suo know-how (l’insieme delle tecniche e delle conoscenze necessarie), ed i propri segni distintivi, unitamente ad altre prestazioni e forme di assistenza atte a consentire l’affiliato la gestione della propria attività con la medesima immagine dell’impresa affiliante. L’affiliato si impegna a far proprie politica commerciale e immagine dell’affiliante nell’interesse reciproco delle parti medesime e del consumatore finale, nonché al rispetto delle condizioni contrattuali liberamente pattuite.

Il franchising in Sicilia, a pieno regime, potrebbe dare occupazione a circa 10.000 persone. Queste le potenzialità di un sistema che è letteralmente esploso in Lombardia (dove per il 2008 sono stati censiti ben 227 franchisor) ma che stenta a decollare nell’Isola (solo 31 i franchisor rilevati dall’Osservatorio permanente di Assofranchising). Nel 2008, tra gestori e dipendenti delle attività in Franchising, si contavano 8.358 lavoratori in Sicilia, il 4,5% circa del totale nazionale che vede impiegati 182.215 persone.
Considerando che la Sicilia rappresenta, per popolazione e superficie, l’8,5% circa dell’Italia, è facile capire come la diffusione del franchising, per essere considerata a regime, manchi ancora di almeno 4 punti percentuali, ovvero i circa 10.000 di cui si parlava.

Articolo pubblicato il 26 gennaio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • No dei giovani a 20.000 opportunità -
    Lavoro. Le opportunità per chi vuole mettersi in gioco.
    Professionalità. Nel panorama di crisi internazionale qualcuno va in controtendenza: c’è posto per i lavoratori dipendenti e autonomi professionali, gestionali, informatici e venditori.
    Franchising. In Sicilia nel 2008 erano presenti solo 31 insegne contro le 227 della Lombardia. A pieno regime potrebbe impiegare oltre 10.000 tra gestori e dipendenti di punti vendita.
    (26 gennaio 2010)
  • Franchising in crescita, un investimento sicuro -
    Forma di collaborazione continuativa per la distribuzione di beni e servizi. A pieno regime potrebbe dare lavoro a 10.000 persone
    (26 gennaio 2010)
  • Professionalità di difficile reperimento sul mercato -
    Unioncamere: tra le assunzioni non stagionali del 2009, 4.500 “difficili”. Falegnami e idraulici tra le figure meno appetibili ai giovani
    (26 gennaio 2010)


comments powered by Disqus