Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia

Cosmetica: la Cina a Catania scopre la bellezza
di Redazione

I prodotti di Rica, naturali, di alta gamma e made in Sicily, alla conquista dell'Estremo Oriente, portano per due giorni nella zona dell'Etna duecento tra giornalisti e fashion blogger pronti a promuovere il nostro territorio in quello che fu il Celeste impero

Tags: Cosmetica, Cina, Rica, Catania, Bellezza, Etna



Rica, marchio di lusso della cosmetica internazionale con sede a Belpasso (Catania), già esportato in 60 Paesi, va alla conquista della Cina e porta domenica e lunedì prossimi duecento tra giornalisti, fotografi, fashion blogger e instagramer cinesi alla scoperta di Catania e dell'Etna.
 
I cinesi saranno ospiti di un tour stampa in Sicilia organizzato in occasione del lancio del brand Rica nel vasto mercato della Cina: 1,4 miliardi di abitanti e una immensa platea, ancora in buona parte inesplorata, di cultori dell'estetica e del fashion design di matrice europea.
 
 
Partner di Rica, e promotore del press-tour a Catania, è Joy Plus International, azienda cinese specializzata in marketing e distribuzione di prodotti cosmetici di alta gamma a hotel e beauty spa di lusso e che ha scelto di rappresentare e distribuire Rica in Cina.
 
L'avventura imprenditoriale assolutamente inedita di Rica nel più grande mercato asiatico ha dunque, come primo effetto, un'invasione del centro storico di Catania che inonderà quel che era il Celeste impero di immagini di Catania, riteniamo con soddisfazione dell'assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo che da mesi predica la necessità di promuovere il nostro territorio in Cina.
 
I duecento cinesi - oltre a parlare dei prodotti a base naturale di Rica per la cura del corpo - realizzati con essenze mediterranee e con l'acqua del vulcano Etna, ricca di minerali e oligoelementi - potranno dunque fotografare, "instagrammare" e condividere sui social (fra cui il popolarissimo WeChat, la piattaforma cinese con 1 miliardo di utenti) - i tesori dell'arte e della natura siciliana.
 
Faranno così conoscere a un pubblico vastissimo i nostri monumenti architettonici (chiese, palazzi nobiliari e teatri di pietra) e quelli naturalistici a cominciare dall'Etna, il paesaggio vulcanico e le colture tipiche della Piana di Catania come fichidindia, agrumi, ulivi, essenze mediterranee ed erbe officinali, ovvero le materie prime con cui Rica realizza raffinatissimi cosmetici esportati in tutto il mondo.
 
 
Nel corso del loro soggiorno etneo i giornalisti cinesi, accompagnati da Mario Puglisi (Ceo di Rica spa) e da Andy Wang (Ceo di Joy Plus International) incontreranno il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, e Riccardo Galimberti, componente della Giunta della Camera di Commercio del Sud-Est e presidente di Confcommercio Catania.
 
Per questa "Sicily Experience" – il format del progetto di marketing territoriale ideato da Rica per far conoscere ai propri clienti la storia e il fascino dell'isola dove nascono i propri prodotti di bellezza a base naturale – i duecento ospiti esploreranno le vie del centro storico e, in veste di ambasciatori virtuali della Sicilia (e in particolare di Catania e dell'Etna) visiteranno i più celebri monumenti della città.
 
A cominciare dal teatro romano, lo spettacolare auditorium scavato nella pietra e circondato dagli edifici settecenteschi cui si accede da un comunissimo portone della via Garibaldi; quindi il Castello Ursino, con la sua architettura federiciana e le sue collezioni d'arte; il Duomo con le reliquie di Sant'Agata e le spoglie del compositore Vincenzo Bellini; il palazzo Biscari, la sontuosa dimora dei principi Paternò Castello con gli interni riccamente decorati e i motivi scultorei della grande terrazza sul mare popolata da figure allegoriche e apotropaiche.
 
Fra gli appuntamenti del press-tour la visita alla sede Rica di Belpasso, dove si producono cere e prodotti per la cura dei capelli per il 98% a base naturale con materie prime a km zero e acqua dell'Etna ricca di minerali (Volcanic Water® è un marchio registrato da Rica nel 2008) che Rica esporta nei cinque continenti (primo mercato India, a seguire Arabia); quindi tour per i giardini etnei dove si coltivano le materie prime (fichidindia, agrumi, mandorle, erbe aromatiche) e in alcune aristocratiche dimore della Sicilia orientale.

Articolo pubblicato il 13 ottobre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus