Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Commissioni al lavoro, Sala d'Ercole a singhiozzo
di Raffaella Pessina

Incardinati ieri tre Ddl: rendiconto ‘17, assestamento e consolidato. Ieri all’esame dell’Aula il cosiddetto “Ddl aiuole e spazi verdi”

Tags: Ars



PALERMO - Inclusione sociale dei detenuti al centro dell’attenzione oggi a Palermo al Carcere dell’Ucciardone, dove verrà firmato un protocollo d’intesa promosso dal mninistero della Giustizia dal titolo “Mi riscatto per Palermo”. Questa mattina il ministro al ramo Alfonso Bonafede sarà presente per la firma del protocollo che coinvolgerà il Comune di Palermo, la Direzione dell’Istituto penitenziario siciliano e il Tribunale di Sorveglianza ed è finalizzato a “valorizzare l’inclusione sociale dei detenuti ammessi a svolgere all'esterno lavori di pubblica utilità”.
 
Intanto, giornata di intenso lavoro ieri per le commissioni Ars. La commissione regionale Antimafia ha ascoltato in audizione l’ex governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, nell’ambito dell'istruttoria sui presunti condizionamenti del suo governo, e di quello successivo di Rosario Crocetta, da parte dell’ex presidente di Sicindustria, Antonello Montante, arrestato per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione.
Piccolo passo in avanti invece per il ddl sulla riforma della gestione dei rifiuti. La commissione legislativa al ramo dell’Ars ha approvato il relativo testo.
La commissione Bilancio ha incontrato i vertici dell’Istituto regionale del vino e dell’olio (Irvo) e i rappresentanti sindacali in merito alle problematiche finanziarie dell’ente.
 
Ieri mattina, in III Commissione, nell’ottica della stesura del disegno di legge sulla pesca regionale, atteso da quasi due decenni, sono state ascoltate alcune esponenti dell’Associazione “Donne di Mare” costituita in occasione del Blue Sea Land, con lo scopo di fornire il proprio contributo alla valorizzazione di un settore trainante per la nostra economia.
Convocati anche i rappresentanti della Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee (Fipsas) e della Federazione italiana operatori pesca sportiva (Fiops), a tutela di una pratica che giorno per giorno acquista .sempre più interesse.
Per il Presidente della III Commissione, Orazio Ragusa, “l’incontro (...) è stato utile perché coinvolge un aspetto rilevante che si cela dietro al mondo della pesca: quello delle donne e dell’associazionismo sportivo. Si chiude dunque la filiera. L’attenzione che vogliamo dare alla diversificazione dei ruoli e delle attività del comparto ittico caratterizzano il valore aggiunto di una norma attesa da tanto tempo”.
 
Via libera invece in commissione Affari istituzionali dell’Ars alle nomine dei due componenti del Consiglio di amministrazione di Riscossione Sicilia, Ettore Falcone e Ketty Favazzo, che affiancheranno il presidente Vito Branca nel cda. Approvata anche la designazione di Alessandro Francesco Cappellani quale commissario straordinario dell’Ersu e di Roberto Sanfilippo direttore Cefpas. I pareri sono passati con il voto favorevole del centrodestra, e l’astensione del Pd e di Claudio Fava. I rappresentanti del M5s non hanno partecipato al voto. Stentano invece i lavori d’Aula a Sala d’Ercole.
 
Il vice presidente vicario dell’Ars, Giovanni Di Mauro, ha incardinato ieri i tre disegni di legge in materia finanziaria approvati dalla commissione bilancio: rendiconto 2017, assestamento del bilancio e bilancio consolidato, ma ne ha rinviato l’esame: Di Mauro ha fissato il termine per gli emendamenti a domani alle 13. La discussione generale è stata rinviata a martedì prossimo alle 16. Il presidente della Commissione bilancio, Riccardo Savona, che avrebbe dovuto illustrare i tre provvedimenti con una relazione, ha chiesto di rinviare l’illustrazione della stessa. All’ordine del giorno dell’Aula anche il ddl “Norme per l’affidamento in adozione delle aiuole da parte delle amministrazioni comunali siciliane”, presentato dal deputato Alessandro Aricò (Diventerà bellissima), ma è subito mancato il numero legale e l’Aula è stata sospesa per un’ora.

Articolo pubblicato il 15 novembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus