Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Destinazione montagna: tre località delle Alpi tra divertimento, gastronomia e cura del corpo
di Nicoletta Fontana Conservo

La magia dell’inverno non è soltanto per gli appassionati di sci, ma anche per chi ama le passeggiate, il buon cibo e il relax

Tags: Cortina, Gstaad, Courmayeur



“Devi sapere che per me è come un sogno – le dice – stare seduto qui insieme a te…”. Così scriveva Thomas Mann ne La montagna incantata. D’altronde la magia dell’inverno sulle Alpi attrae non soltanto gli appassionati dello sci d’alpinismo, ma anche coloro che amano passeggiare, apprezzano il buon cibo, il relax delle Spa e soprattutto il divertimento.
 
 
Divertimento a Courmayeur
 
Siamo ai piedi del Monte Bianco, che con i suoi 4.800 metri di altezza si fregia di essere la montagna più alta d’Europa.
A Courmayeur è tutto pronto per la riapertura, prevista il prossimo 1 dicembre, del Super G, l’Italian mountain club affacciato sulle piste di Plan Checrouit, all’arrivo della telecabina di Dolonne.
Parola d’ordine per la prossima stagione è divertimento: intorno allo sci ruoteranno numerosi eventi, tanta musica, party sulla neve e, naturalmente, cose buone da mangiare e bere. In occasione del Super G il cuore della festa sarà la Terrazza Veuve Clicquot, il grande regno dell’après ski, con beat e champagne in quota per chiudere in bellezza la giornata sulle piste. Cos’altro si può volere, una volta slacciati gli scarponi?
Grande protagonista sarà la musica, perché tutti i giorni saranno in programma esibizioni live e dj set, per tutti quelli che vogliono andare oltre il semplice coté sportivo della giornata. Via alle danze ogni giorno alle 14,30 fino al calare della sera con dj set by Papeete Beach.
 
Gastronomia a Cortina
 
Patrimonio dell’Unesco, regina indiscussa delle Dolomiti, da sempre meta di vip e teste coronate di tutto il mondo, con i suoi 120 chilometri di piste da percorrere con un unico ski pass attraversa passi e incantevoli discese tra i pini innevati.
Dopo la fatica di una giornata di sci non c’è niente di più bello che assaporare la tradizione culinaria locale in uno dei tanti rifugi e baite. Qui la parola d’ordine è “casunzei”, un’antica specialità della tradizione locale (ravioli a forma di mezza luna, rossi se ripieni di rape, oppure verdi se preparati con spinaci o erbe selvatiche) da degustare ne La Piazzetta di corso Italia.
Tra gli appuntamenti da non perdere c’è il Forcella Fourchef, quattro magnifiche serate gourmet con altrettanti maestri della cucina e aperitivo di benvenuto. Menù diversi con gli chef Ivan Battain del ristorante l’Aivaz di Falcade, Nicola Botter, personal chef, Pol Ren, ristorante Stella Alpina di Falcade, Lucas Marcon del ristorante Alle Codole di Canale d’Agordo. Le cene si terranno presso Ristobar Ghegi di Forcella Aurine alle ore 20, fino al 30 novembre.
 
 
Relax e benessere a Gstaad
 
Gstaad vuol dire lusso a 360 gradi e banalmente lo si nota anche dalla merce esposta dal fruttivendolo in centro. Julie Andrews una volta disse: “Gstaad è l’ultimo paradiso di questo pazzo mondo”.
Nobili delle più alte casate reali, celebrità di Hollywood - come Sean Connery e Madonna - sono sempre stati gli habituè che calpestano i tappeti bianchi delle piste di questo gioiello delle Alpi svizzere.
Gstaad si fregia di possedere il marchio Wellness Destination, perché ogni luogo di questo paradiso è all’insegna del benessere. Al top della lista la Spa dell’iconico Palace Hotel. Una vista mozzafiato sulle montagne, con atmosfera calda e romantica, si fregia di avere anche l’accogliente cabina con doppi letti e jacuzzi per un massaggio da fare in coppia. Champagne a fiumi mentre esperte mani accarezzano il corpo con oli essenziali e pietre calde. Da non perdere Le Rituel du Hammam, un percorso tra saune finlandesi, vasche idromassaggio e docce calde cromo-terapiche.
 

 
Contatti Utili
 
- Super G Hotel
 
- Miramonti Maiestic Hotel
 
- Gstaad Palace Hotel

Articolo pubblicato il 20 novembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus