Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Tecniche di ultima generazione per un minore impatto sui pazienti
di Redazione in collaborazione con Arc medical group

I vantaggi delle nuove tecnologie negli interventi di implantologia



Fino a pochi anni fa un intervento di implantologia odontoiatrica incideva sulla vita del paziente non solo a livello economico. Infatti i tempi di recupero post-operatorio erano piuttosto lunghi ed il trattamento in sé richiedeva una moltitudine di interventi.
Grazie alle tecnologie a disposizione dei nostri medici, ormai si possono effettuare interventi con impatto minore per il paziente.
 
Uno dei maggiori cambiamenti è stata l’introduzione di indagini radiologiche in 3d che permettono di stabilire con precisione con quale angolazione sarà possibile inserire un determinato impianto. Grazie a software di ultima generazione il posizionamento dell’impianto viene accuratamente studiato prima di iniziare l’intervento. Ciò incide non poco nel periodo post-operativo, infatti i disturbi dovuti a dolori o infezioni post-operatori sono diminuiti grazie a questi protocolli di ultima generazione.
 
Anche i tempi di attesa per la protesizzazione definitiva sono ormai diminuiti grazie alla digitalizzazione. Le capsule vengono elaborate digitalmente e fresate in sede. La rifinitura della capsula avviene sempre manualmente, ma grazie alla impronta digitale il processo dura ormai non più di mezza giornata, anche per lavori complessi con più elementi.
 
L’aspetto delle capsule è identico ai vostri denti naturali che quindi non hanno più alcuna traccia di metallo - il materiale utilizzato è il disilicato di litio - e, sia esteticamente che funzionalmente, la sostituzione dentaria è più sicura e durevole.
Nella vita quotidiana non occorre attenzione particolare alla propria protesi in disilicato di litio, si raccomanda esclusivamente la solita visita odontoiatrica semestrale in concomitanza della pulizia dei denti per controlli generici.

Articolo pubblicato il 27 novembre 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus