Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sanità, "Ok nomine, ora avanti con riorganizzazione"
di Patrizia Penna

La Fp Cgil incalza la Regione siciliana dopo il via libera dall’Ars ai manager delle aziende e degli ospedali. “Si proceda con la designazione dei direttori sanitari, amministrativi e di tutto l’organigramma delle strutture”

Tags: Sicilia, Sanità, Fp Cgil



PALERMO - “La sanità pubblica siciliana ha bisogno di rimettersi subito in movimento, nel segno della trasparenza e dell’efficienza”.
La Fp Cgil incalza la Regione dopo il via libera scattato in Commissione Affari Istituzionali dell’Ars alle nomine dei nuovi manager delle aziende e degli ospedali, scelti dalla giunta al termine del lungo iter legato alla selezione.
 
L’approvazione delle designazioni da parte della Commissione è avvenuta con 5 voti a favore (Coalizione di Maggioranza) 4 contrari (M5S) e 3 astenuti (Pd e Cento Passi per la Sicilia).
 
Piena soddisfazione da parte del Presidente Pellegrino, del Gruppo Parlamentare di Forza Italia, per il quale: “Le nomine approvate spianano la strada verso un percorso più trasparente e lineare, dettato da procedure concorsuali, che premiano la competenza e la professionalità”.
 
“Ringrazio i membri della Commissione che ho l’onore di presiedere perché - conclude Pellegrino - con un atto di buon senso e responsabilità, hanno permesso di avviare un processo di riforma di un settore cruciale come quello sanitario”.
 
Secondo i sindacati, tuttavia, è necessario che superato questo passaggio si vada avanti “con passo spedito”.
“Si acceleri per completare, attraverso la designazione dei direttori sanitari e amministrativi, l’organigramma delle singole strutture - affermano il segretario generale, Gaetano Agliozzo, e il segretario Fp Medici Sicilia, Gaetano Costa - ma anche per consegnare una guida ai Policlinici. La riorganizzazione nel suo complesso dovrà essere definita in tempi rapidi in modo da avviare un nuovo e proficuo percorso, necessario per il rilancio dell’intero sistema sanitario dell’Isola”.
 
“La Fp Cgil - sottolineano ancora Agliozzo e Costa - su questo terreno assume, con fermezza, un ruolo propositivo, ma anche di sentinella, affinché sia garantita la qualità delle prestazioni e del servizio alle comunità attraverso l'impiego e la valorizzazione di adeguati profili professionali. è necessario quindi che l’assessore Razza avvii un costruttivo confronto con le Organizzazioni sindacali di categoria - concludono Agliozzo e Costa - per tracciare la linea di intervento, sia sulla contrattazione collettiva che sui provvedimenti aziendali necessari anche in ottica delle assunzioni”.

Articolo pubblicato il 11 gennaio 2019 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus