Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia

Trapani - Nascerà all'Itet di Alcamo una fondazione di "alta istruzione"
di Vincenza Grimaudo

L'assessore regionale Turano: “Purtroppo poche realtà di qualità come questa in tutta la Sicilia”. La Regione ha stanziato un finanziamento da mezzo milione per l’istituto “G. Caruso”

Tags: Alcamo



ALCAMO (TP) - Verso la nascita di una fondazione con l’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “G. Caruso” in testa. La Regione ha stanziato mezzo milione di euro per far partire questa realtà presentata all’auditorium dello stesso istituto alcamese.
 
Nascerà da qui un Its, istituto tecnico superiore per l’alta formazione, la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante. Si chiamerà “Emporium del Golfo”, a breve sarà sottoscritto il regolamento e lo statuto da un notaio e dopodichè partiranno le procedure per la costituzione delle attività.
 
Per l’esattezza saranno finanziati due corsi nell’ambito del settore agroalimentare: “A breve saranno istituiti questi percorsi - afferma la dirigente dell’istituto, Enza Mione - che saranno in grado di formare il ragazzo e immetterlo nel mercato del lavoro, laddove davvero c’è bisogno”. Presenti il rettore dell’università di Palermo, Fabrizio Micari, e l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano che hanno visto da vicino ciò che questo istituto nel tempo è riuscito a costruire. Ad essere partito a regime oramai un laboratorio di avanzata tecnologia dove si sviluppano droni, stampanti e scanner in 3D, virtual set cinematografici e tanto altro ancora. Questa un’altra realtà che ha preso corpo sulla base di alcuni finanziamenti del ministero della Pubblica istruzione rientranti nel “Piano Nazionale Scuola Digitale”. Già ad essere stata incassata la prima incassata la prima commessa di prestigio.
 
La scuola sta infatti ragionando con i vertici della “Targa Florio” per la realizzazione di un videogame che rievoca la più antica corsa automobilistica. Con un drone sarà ricostruito il tracciato di Cerda: “Una ricostruzione virtuale - precisa Enzo Munna, progettista del laboratorio Itet ‘Caruso’ di Alcamo - che permetterà di realizzare un game ad alta fedeltà e questo grazie alla nostra strumentazione e alla preparazione dei ragazzi che lavorano nel laboratorio”.
 
Il laboratorio oggi si può considerare una sorta di vero e proprio polo d’attrazione per l’intera Sicilia occidentale e può diventare un valido supporto a scuole, università e istituzioni pubbliche e private. Ci sono tecnologie in grado ad esempio di poter rilevare presenze sotto terra in caso di siti archeologici, oppure di mappare intere aree dall’alto, consentendo in questo modo di poter avere qualsiasi tipo di rilevazione dall’alto e in 3d in tempi estremamente veloci: “Questa è sicuramente una delle poche scuole che ha questa alta tecnologia - sostiene l’assessore Turano - e mi auguro che tanti altri seguano questo esempio. La Sicilia ha bisogno di spazi simili e la Regione sarà sempre al fianco di chi lavora così bene”.
 

Articolo pubblicato il 07 febbraio 2019 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus