Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Investimenti con i Fas e Piano per le aree “nude”
di Raffaella Pessina

Tags: Salvatore Giglione



Quali sono gli obiettivi più importanti della sua linea di intervento?
“Il primo è riuscire ad utilizzare al meglio i Fas con i progetti di investimento che in seguito possano produrre occupazione nuova, non di precariato ma di auto impiego, cioè di attività che possano reggersi da sole. Il secondo obiettivo è quello di aumentare la superficie boscata e, tra l’altro, uno dei progetti che sto cercando di portare avanti per il quale ho già avuto qualche contatto con Confindustria e penso ci sia la volontà di farlo , è quello di fare accordi con grandi aziende tipo su Gela o su Priolo, in modo da rendere boscate aree “nude”, con un ritorno di immagine per loro e della riduzione di Co2 per l’ambiente, compensando almeno parzialmente l’inquinamento delle zone”.

Può darci dei numeri sulle aree boscate?
“Non posso dare numeri in percentuale di aumento delle zone boscate in Sicilia perché non so ancora quanto riusciremo a fare in termini di acquisizioni di aree, dato che mi sono insediato da troppo poco tempo. Ogni anno noi facciamo un Piano di acquisizione di aree nude, anche da privati, senza necessariamente comprarle, me avendole solo in gestione anche per 30 o 40 anni in modo da realizzare un impianto boschivo. Dagli uffici periferici a breve, mi arriveranno le proposte di acquisizione delle aree ed entro marzo provvederemo a quantificare le disponibilità. Fino a poco tempo fa questa è stata un’azienda con un bilancio parallelo a quello della Regione. Dal primo gennaio è diventata dipartimento e sto provvedendo alla completa informatizzazione per allinearci alle strutture regionali e ad utilizzare la banda larga. In un paio di mesi dovremmo essere a regime. C’è una necessità operativa chiara e irrinunciabile”.

Articolo pubblicato il 02 marzo 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus