Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Siracusa - Un nuovo volto per la città al via i lavori di riqualificazione
di Isabella Di Bartolo

Il Comune ha ottenuto i fondi regionali attraverso il “Piano nazionale di sicurezza stradale”. Gli interventi riguardano principalmente viale Scala Greca. A seguire le altre zone

Tags: Siracusa



SIRACUSA - Al via i lavori per la realizzazione dei marciapiedi in viale Scala Greca nel tratto che dalla rotatoria di viale Teracati va verso il viale Scala Greca. Questa porzione stradale ha subito un restringimento della carreggiata per permettere lo svolgimento delle operazioni.
Un progetto partito con mesi di ritardo a causa di un percorso burocratico difficile, per il quale il Comune ha siglato una convenzione con Regione per il co-finanziamento dell’intervento: 700 mila euro la cifra stanziata dall’ente regionale, e 2 milioni e 100 mila euro quella l’amministrazione pagherà con l’accensione di un mutuo.

L’opera pubblica, con il quale il Comune si è aggiudicato il 7° posto nell’ambito del “Piano nazionale di sicurezza stradale” ottenendo così i fondi regionali necessari a cambiare il volto dell’intera fascia di viale Scala Greca, nella zona nord della città, sarà divisa in più tranche. Questo primo tratto vedrà impegnati gli operai sino all’estate, e successivamente il cantiere interesserà il tratto sino all’incrocio con via Augusta.

Slitteranno di qualche settimana, invece, i lavori per la sistemazione di viale Lido Sacramento. Il motivo, come spiega l’assessore ai Lavori pubblici del Comune, Concetto La Bianca, è legato alla necessità di ultimare gli allacci idrici a cura della Sai 8. Completati questi lavori, il Comune avvierà i propri che riguardano il rifacimento di tutta la pavimentazione della strada che collega via Lido Sacramento al Faro Massolivieri. Un’opera attesa dai residenti che costerà oltre 500 mila euro finanziati dal ministero all’Ambiente nell’ambito dei progetti di risanamento ambientale.

Lavori in fase conclusiva poi, nel tratto tra via Piave e i Cappuccini. Qui sarà inaugurata la nuova strada parallela a via Riviera Dioniso il Grande, per la quale si sta studiando la soluzione più adeguata per il suo collegamento alle rispettive vie limitrofe.
In pieno svolgimento, infine, le operazioni in viale Luigi Cadorna dove i tecnici sono impegnati nella realizzazione della nuova rete fognaria. Lavori rallentati dalle continue scoperte archeologiche e il cui primo grande tratto, reperti permettendo, potrà essere ultimato in un mese riaprendo definitivamente al pubblico il viale Cadorna.

Articolo pubblicato il 03 marzo 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus