Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Partecipate regionali sotto esame ma anche il ddl per il loro riordino
di Raffaella Pessina

Alla commissione Bilancio dell’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Savona. Fitto calendario con vari temi all’odg anche nelle altre commissioni

Tags: Ars, Riccardo Savona, Bilancio, Partecipate



PALERMO - Questa settimana convocazione giornaliera a partire da oggi della commissione Bilancio dell’Assemblea regionale siciliana, impegnata nell’approvazione dei documenti finanziari che con ogni probabilità riusciranno ad approdare in Aula a metà marzo. Sempre in commissione Bilancio proseguono le audizioni dei rappresentanti delle società partecipate: oggi è la volta di Sviluppo Italia Sicilia, di Siciliacque S.p.A. e di Beni Culturali S.p.A., mentre domani sarà la volta dell’Azienda Siciliana Trasporti S.p.A , della Crias in ordine all’attuale situazione finanziaria dell’Ente e della società Italia Lavoro Sicilia S.p.A. Giovedì saranno ascoltati i rappresentanti di Riscossione Sicilia S.p.A. e di Quarit S.c.p.A.
 
E l’ultimo giorno sarà dedicato alla società Cape. Regione siciliana Sgr S.p.A. in merito alle prospettive dell’Istituto. All’ordine del giorno della Commissione c’è anche l’esame del disegno di legge n. 517 ‘Norme in materia di riordino delle società partecipate dalla Regione’. Si tratta di un documento di iniziativa governativa che prevede la riduzione delle società partecipate e una politica di risparmio delle spese. Dal Bilancio dovranno passare anche , per la copertura finanaziaria i due disegni di legge n. 374 (Credito d’imposta per l’occupazione) e n.512 (Credito d’imposta regionale per l’incremento dell’occupazione).

Oggi in commissione Affari Istituzionali è previsto il seguito dell’ esame del disegno di  legge n. 520  “Disposizioni per la trasparenza, la  semplificazione, l’efficienza, l’informatizzazione della pubblica amministrazione, l’agevolazione delle iniziative economiche”.
Domani in commissione Attività produttive si terrà l’audizione delle sigle Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Codifas in merito alle problematiche del comparto dell’agricoltura.

I distretti turistici saranno l’argomento da tattare domani in commissione Territorio e ambiente con  particolare riferimento ai profili riguardanti le città di Palermo, Catania e Messina. La riforma della formazione professionale e le relative audizioni sono oggi all’ordine del giorno della quinta Commissione Lavoro. Invitati Rino Lo Nigro, dirigente generale Agenzia per l’impiego e Patrizia Monterosso, dirigente generale dipartimento regionale formazione e pubblica istruzione. Infine, in Commissione Ue, audizione degli assessori regionali alle Risorse agricole e all’Istruzione, dei dirigenti generali del dipartimento Interventi strutturali per  l’agricoltura  sullo stato di attuazione della programmazione comunitaria nei settori  di competenza.

Articolo pubblicato il 09 marzo 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐