Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Centri antiviolenza e riordino dei BB.CC
di Raffaella Pessina

Tags: Riccardo Minardo



Quali altri disegni di legge sono stati approvati di recente dalla sua Commissione?
“In particolare, il Disegno di legge contro la violenza delle donne, che prevede l’istituzione dei centri antiviolenza, per le donne e per i loro figli minori. è un documento che è già andato in commissione Bilancio per la copertura finanziaria. Una volta diventato legge, sarà l’assessorato alla Famiglia ad occuparsi della gestione di questi centri.
Il Disegno di legge è stato promosso dalle tre deputate  (Giulia Adamo, capogruppo del Pdl Sicilia, Marianna Caronia del Gruppo Misto e Concetta Raia del Pd).
Sempre nella mia commissione sta arrivando un altro Disegno di legge che riguarda l’ordinamento dei beni culturali, che ancora dobbiamo esaminare e predisposto dal Governo, in particolare dall’assessore Armao. Viene prevista la riduzione delle Sovrintendenze ed il riordinamento di tutto il settore. Un argomento di particolare importanza visto che i beni culturali in Sicilia rappresentano una grande risorsa per l’economia”.

Con tutte queste riforme che si stanno facendo stanno emergendo enormi esuberi di personale.
“Purtroppo in tempi passati non si è fatto altro che assumere. è prevalsa la politica di assistenzialismo e così, anziché cercare di eliminare il precariato, lo si è aumentato in modo esponenziale. Raffaele Lombardo invece ha voluto prendere la direzione opposta. Invece di continuare ad assumere, ha deciso di cercare di riorganizzare tutto questo precariato. Inoltre, per quanto riguarda la revisione delle Ato e della gestione dei rifiuti, vuole arrivare velocemente al termine e alla approvazione in Aula del Disegno di legge per evitare che che le Ato operino ulteriori assunzioni”.

Articolo pubblicato il 17 marzo 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus