Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Paese che vai, auto che vendi. L’Europa premia diversi modelli
di Simona D'Urso

Le classifiche del 2009 tra conferme e novità. In Giappone l’ibrida sfonda le 208 mila unità. In Italia la Punto è sempre regina, nel Continente duello Golf-Fiesta



CATANIA - Alla fine dello scorso anno si diceva che l’auto più venduta in Europa nel 2010 sarebbe stata ancora una volta la Volkswagen Golf. A scommetterci è Automotive News Europe che toglie ogni speranza di sorpasso alla Ford Fiesta, che già nel 2009 ha inseguito con pochissimo distacco la best seller tedesca e che ha iniziato il nuovo anno meglio della rivale: 71.696 unità vendute nei primi due mesi (secondo Jato Dynamics) con un aumento su base annua del 17,9%.
La Volkswagen Golf, che nel 2009 si è imposta sul mercato europeo con 13.000 unità vendute più della Fiesta, ha piazzato nello stesso arco di tempo 77.206 unità (+5,4%), tuttavia ciò che cambierà le carte di tavola sarà la fine degli incentivi.

I volumi di vendita della Ford Fiesta sono stati trainati dagli incentivi - esattamente come per altri marchi - in quanto il maggior numero di ordini è arrivato dall’Italia e dalla Gran Bretagna, dove l’effetto degli incentivi 2009 si sta esaurendo. Ricordiamo che almeno non nel nostro Paese, per quest’anno non è stato varato nessun rinnovo di accordo relativo agli ecoincentivi.
Questo determinerà l’inevitabile flessione negli ordini di Fiesta, (e di altri modelli in tutti i segmenti) mentre la Golf si manterrà pressoché sugli stessi livelli dei primi due mesi dell’anno, sebbene stia soffrendo per il calo della domanda interna (la Germania da sempre rappresenta il principale mercato di questo modello, nonché del Gruppo; più del 45% delle auto vendute in Germania è del colosso di Wolfsburg).

Ma deve far riflettere un altro particolare. Durante i suoi ultimi spettacoli, il comico Beppe Grillo ha sempre parlato della tecnologia presente sulla Toyota Prius. Pubblicità occulta? Chiara intenzione di entrare nel merito delle “faccende altrui”? Per chi non lo sapesse, la Prius è la vettura che ha un motore a scoppio combinato con uno elettrico.
A differenza di altre vetture ecologiche, questa macchina ha il grande vantaggio che il motore elettrico si ricarica quando è in funzione il motore a scoppio e durante le fasi di frenata. A vettura ferma il motore a scoppio si spegne ed entra in funzione il motore elettrico che rimane in funzione finché l’auto non raggiunge i 50 km.
 A quel punto entra in funzione il 1,8 a benzina che raggiunge il massimo rendimento generando solo 89g/km di Co2 per un consumo combinato di carburante pari a 3,9 l/100 km.

Questo “gioiello di tecnologia” per la prima volta nella storia è risultata l’auto più venduta in Giappone nel 2009. La Toyota in Giappone ha venduto 208.876 Prius. Il triplo rispetto alle vendite realizzate nel 2008. Al secondo posto si è piazzata la Honda Fit, mentre al terzo la Toyota Vitz. E in Italia? Qual è l’auto più venduta? Mentre nel nostro Bel Paese vanno ancora di moda le “vecchie” auto, ovvero quelle senza tecnologia all’avanguardia. L’auto più venduta del 2009 in Italia è stata la Fiat Punto con 182.740 modelli venduti. La Unrae (Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri) ha stilato la top ten stilata delle vendite: noterete come al secondo e quarto posto ci siano due macchine “polacche” scambiate per italiane. La Panda e la Fiat 500 sono prodotte nello stabilimento di Tychy in Polonia.

Articolo pubblicato il 01 aprile 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Auto più vendute nel 2009
Auto più vendute nel 2009
Toyota Prius
Toyota Prius