Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Nn. 138/99 e 306/04. La Consulta rinnega le sue sentenze
di Lucia Russo

Tags: Corte Costituzionale, Autonomia, Statuto Regionale, Alta Corte



Nel respingere i ricorsi della Regione, la Corte costituzionale ha persino respinto la validità di sue precedenti sentenze. Si riporta il testo contenuto nella sentenza 116/2010: “In ragione delle considerazioni svolte nei punti precedenti, questa Corte ritiene di doversi discostare dall’interpretazione dello statuto e delle norme attuative fornita dalle suindicate pronunce (sentenza n. 306 del 2004, che richiama la sentenza n. 138 del 1999) e di dover riaffermare, al riguardo, la sopra delineata ricostruzione del sistema di riparto del gettito tributario tra Stato e Regione siciliana, confermativa di quella evidenziata dalle sopra richiamate sentenze n. 81 e n. 71 del 1973” . Le due precedenti sentenze, rinnegate dalla Consulta, avallavano la previsione (contenuta negli artt. 37 dello statuto speciale e 7 delle norme di attuazione in materia finanziaria) di meccanismi di riparto dei redditi soggetti a imposizione nel caso di imprese operanti sia nel territorio siciliano sia in altri territori.

Articolo pubblicato il 02 aprile 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Corte costituzionale vìola lo Statuto -
    Statuto. Gli articoli 36 e 37 rimangono inapplicati.
    Dpr n. 1074/65. Nelle entrate spettanti alla Regione sono comprese quelle che, sebbene relative a fattispecie tributarie maturate nell’ambito regionale, affluiscono a uffici finanziari fuori Regione.
    Il contrasto. Il presidente del Consiglio dei ministri oppone al criterio del territorio dove si manifesta la capacità fiscale, preteso dalla Regione siciliana, quello del luogo della riscossione.
    (02 aprile 2010)
  • Nn. 138/99 e 306/04. La Consulta rinnega le sue sentenze - (02 aprile 2010)
  • In Sicilia la capacità fiscale, alla Sicilia anche il gettito -
    Anche le norme del 1965 di attuazione dello Statuto parlano chiaro. Non importa invece il luogo fisico della riscossione
    (02 aprile 2010)
  • Autonomia mortificata da scomparsa Alta Corte -
    Il governatore fa un appello al presidente della Repubblica. Cimino: “Rapporti finanziari Stato-Regione mai chiariti”
    (02 aprile 2010)


comments powered by Disqus