Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Mercato dellÂ’auto in ripresa nel 2009 + 2,2% in Sicilia
di Luca Salici

Dati Car Next: il bilancio nell’Isola si è chiuso con numeri migliori rispetto al livello nazionale (-0,2%). Immatricolati 2.490 mezzi nuovi in più, calo del 3% invece per l’usato

Tags: Auto



MILANO - Nel 2009 il mercato dell’auto in Sicilia ha avuto un andamento migliore che a livello nazionale per quanto riguarda sia le immatricolazioni di vetture nuove che le vendite di quelle usate che, pur accusando una perdita, sono andate meglio della media nazionale. È quanto emerge da uno studio condotto da CarNext, società specializzata nella vendita di auto usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine di LeasePlan Italia.

Le vetture nuove vendute in Sicilia nel 2009 sono state 113.677 contro le 111.187 immatricolate nel 2008. La crescita è del 2,2% contro un calo che a livello nazionale è stato dello 0,2%. Questo andamento è dovuto essenzialmente al fatto che gli automobilisti siciliani hanno beneficiato più che a livello nazionale degli incentivi alla rottamazione e all’acquisto di auto ecologiche e ciò sia per una maggiore propensione ad acquistare auto di cilindrata contenuta o comunque ecologiche sia per la maggiore disponibilità di vetture usate rottamabili con incentivi.

I dati elaborati da CarNext consentono di analizzare anche l’andamento del mercato dell’usato che, come si diceva in apertura, ha avuto un andamento più favorevole rispetto alla media nazionale. Le vetture usate vendute in Sicilia nel 2009 sono state 234.166 contro le 241.290 del 2008. Il calo è del 3% ed è di poco più contenuto di quello che si verifica a livello nazionale dove le vendite di usato hanno subito una contrazione del 3,9%.

La crescita delle immatricolazioni e il calo dei passaggi di proprietà (al netto delle minivolture) in Sicilia nel 2009 si ripercuote dunque negativamente sul numero di auto usate vendute ogni 100 nuove che cala da 206 a 217. Il dato si mantiene comunque superiore rispetto alla media nazionale, che nel 2009 era pari a 131 vetture usate vendute ogni 100 nuove.
Analizzando infine in dettaglio la situazione delle singole province, dalla tabella emerge che per il nuovo le province che hanno fatto registrare risultati inferiori rispetto alla media regionale sono Palermo (-5%), Messina (+0,9%), Enna (+1,7%).
Meglio rispetto al livello regionale sono andate le vendite a Siracusa (+3,4%), a Ragusa (+4,8%), a Catania (+5,3%), ad Agrigento (+8,8%), a Caltanisetta (+9,2%) e a Trapani (+12,4%).

Per quanto riguarda l’usato a Palermo (-6,2%) e a Siracusa (-5,7%) si registra una situazione peggiore che a livello regionale mentre meglio rispetto alla media regionale sono andate le vendite di auto usate a Messina (-2,8%), a Catania (-2,6%), a Ragusa (-2,3%), a Trapani (-0,9%), a Caltanissetta (-0,6%), ad Agrigento (-0,2%) e a Enna (+4,3%), l’unica provincia nella quale il mercato dell’usato è risultato in crescita nel 2009.
La diversa importanza dei due mercati, delle auto nuove e delle auto usate, nelle province, è messa bene in luce dal numero di auto usate vendute ogni 100 nuove, rapporto che varia tra il minimo di Palermo (152) e il massimo di Enna (289).

Articolo pubblicato il 09 aprile 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus