Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Volley maschile B1 girone C, vola l’Eraclea Gela
di Patrizia Penna

Tags: Pallavolo, Eurotec Gela



CATANIA - Finita la lunga pausa pasquale, le siciliane del girone C del campionato nazionale di B1 di volley maschile sono scese nuovamente in campo.
La 26° giornata di campionato, ovvero la 11° di ritorno, sorride ancora una volta all’Eurotec Gela. La capolista, infatti, “passeggia” letteralmente sul parquet della Pallavolo Catania che espugna per 3 set a 0. 19 partite vinte, 55 punti e primo posto in classifica: è questo, attualmente, il “bottino” rimediato dai gelesi e frutto di una stagione a dir poco impeccabile.
La Heraclea Volley Gela che stava ancora leccandosi le ferite dopo la netta sconfitta per 3 a 0 rimediata in quel di Brolo, nemmeno questa settimana è riuscita a tornare al successo, uscendo sconfitta dal confronto con i calabresi della MyMamy per 3 set a 1. Tra le mura amiche, infatti,  l’allenatore Rigano schiera appena sette giocatori e durante il riscaldamento perde persino Tranquillo per infortunio. Una vera disdetta per i padroni di casa.

Un vero e proprio colpaccio, invece, quello compiuto dalla Ciesse Volley Brolo a Turi in una trasferta che poteva rivelarsi estremamente insidiosa per i siciliani, come già preannunciato alla vigilia. Eppure, i brolesi sono riusciti nell’impresa di espugnare il parquet dei pugliesi della Villa Menelao, attualmente terza in classifica. I bianco-blu di Saravia sono così riusciti a portare a casa punti fondamentali in chiave play-off in quella che si è attestata per loro come la terz’ultima trasferta di questo campionato.

Prossima settimana turno di riposo per la Pallavolo Catania. Per gli etnei, a zero punti in classifica, la retrocessione appare ormai inevitabile. I brolesi della Ciesse saranno ospiti della MyMamy Reggio Calabria la quale tenterà di dare continuità alla striscia positiva di risultati che dura ormai da ben quattro giornate.
Turno casalingo per la capolista Eurotec che riceve la Sieco Service Ortona. Per i gelesi del presidente Faraci, a questo punto, un solo imperativo: vincere.

Articolo pubblicato il 13 aprile 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus