Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Goa, una ex colonia portoghese, rifugio di hippies di tutto il mondo
di Nicoletta Fontana

Un luogo da scoprire. La regione regala Spa e benessere a poco prezzo

Tags: Hippy, India, Goa



Questa piccola regione Indiana colonizzata dai Portoghesi nel XVI secolo è uno dei più antichi domini della storia. Affacciata sul mare nella parte occidentale dell’India vanta le spiagge più belle dello stato. Verdissima e ricca di piante e uccelli rarissimi, la si può paragonare all’Amazzonia per la biodiversità.

La popolazione è molto calorosa per l’evidente influenza portoghese. Ed è proprio per questa ragione che a partire dagli anni 60 Goa è diventata mèta degli Hippy di tutto il mondo dando origine nelle sue spiagge ad un nuovo stile di musica in un mix di  sesso, droga e rock and roll. Spiagge idilliache, tranquillità, ritiri yoga, hotels a basso costo, cibo prelibato è la composizione del  cocktail che attira turisti da tutto il mondo e che in qualche caso decidono anche di svernare lì affittando case in stile portoghese dal fascino tutto europeo. Grande attrazione il pittoresco mercato del mercoledì e del sabato a Anjuna; in un caos generale si possono trovare le cose più tipiche dell’artigianato indiano, argenti, pietre semipreziose, stoffe, tappeti, ceste, sculture e spezie. Entrare nella sezione tibetana ci tirerà fuori da tanta confusione.

 La vita selvaggia del luogo è molto affascinante, gli scooter sono il mezzo di locomozione principale e nonostante la guida a sinistra e le strade senza nome, ci rendiamo subito conto che non è poi così difficile orientarsi.
I distributori di benzina sono piccole baracche che vendono ogni sorta di cose e il carburante viene travasato da bottiglie di plastica.

Le mucche popolano le spiagge come fossero loro stesse dei bagnanti, le si possono ammirare al tramonto in riva al mare in piena contemplazione del sole che si tuffa nel mare. Numerose sono le chiese in stile portoghese, una fra tante da non perdere la cattedrale di Santa Caterina.
Un massaggio Ayurvedico a fine serata sarà la ricompensa meritata dopo tanta polvere accumulata per le strade di questo magico luogo.
 

 
INDIRIZZI UTILI

HOTELS
NILAYA
www.nilaya.com
Ricercato e raffinato Hotel – Bellissima architettura e design. Ottimo il ristorante.

THE LEELA KEMPINSKI
www.kempinski.com

PARK HYATT GOA RESORT & SPA
www.parkhyattresort.com

PUSADA TAUMA
www.pusada-tauma.com
Boutique Hotel con centro Ayurvedico.Relax e benessere.
 
CASA BRITONA
www.casaboutiquehotels.com/CasaBritona.com

SASTHANGA RETREAT
www.sasthangaretreat.com
Resort per ritiri yoga.

LUOGHI DI INTERESSE

SPIAGGE:
Calangute e Baga
Varca e CavelossiM

CHIESE
La Cattedrale di Santa Caterina
Forte Portoghese a Vagator
Chiesa di san’Agostino
Chiesa di Santa Monica
Convento e Chiesa di San Francesco
 
SHOPPING
Mercato di  Anjuna
Per artigianato locale
Mercato del venerdì a Mapusa
Per artigianato locale
 
NEGOZI
Sawant Chapple Shop
Sandali di cuoio cuciti a mano.
Ayurvedic natural Health Centre
Per acquistare preparati a base di erbe.

Articolo pubblicato il 07 maggio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus




´╗┐