Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

B2: Pallacanestro Ct in semifinale playoff
di Patrizia Penna

Tags: Basket, Pallacanestro Catania



REGGIO CALABRIA - Con le mani e con i denti. Una vittoria “di cuore”, una straordinaria prova corale che vale la semifinale play-off del campionato di serie B dilettanti di basket maschile. è così che la Pallacanestro Catania ha fatto sua la “bella” a Reggio Calabria contro la Viola. Gara 3 dei quarti di finale play-off si è chiusa col punteggio di 64-79: un’affermazione netta, quella degli etnei, già protagonisti giovedì scorso al PalArcidiacono della rimonta in gara 2 che ha ristabilito la parità con i calabresi e rimesso tutto in gioco. Decisivo, in quell’occasione, il fattore campo. Domenica, poi, il successo in quel di Reggio Calabria ha aperto ufficialmente “le porte del paradiso”. E adesso la Virauto Ford Catania può sognare.

Pippo Borzì, coach esperto e vero e proprio trascinatore, ha saputo giocare sapientemente le proprie carte: la sua squadra, seppure orfana (ormai di lunga data) del capitano Trevisan ha disputato un’ottima gara, mantenendo sempre livelli di gioco molto alti. Reale e compagni hanno sempre tenuto in mano le redini del gioco fin dal primo quarto, chiuso con un vantaggio di sette lunghezze (14-21). Il vantaggio degli ospiti è cresciuto addirittura nel secondo quarto: prima +11 poi +23 grazie soprattutto alle giocate dell’ottimo Confente.

Al ritorno dagli spogliatoi la musica non cambia: gli etnei dominano e allungano il vantaggio che si aggira sempre intorno alle venti lunghezze. I padroni di casa non sono mai riusciti ad impensierire più di tanto Catania che, negli ultimi frangenti di gara, si è limitata semplicemente a gestire il vantaggio e al fischio finale è letteralmente esplosa la festa rossazzurra con la Virauto festeggiata da oltre 40 tifosi catanesi al seguito della squadra.

Anche se la vittoria contro i reggini lascia ben sperare poiché ha dimostrato che i siciliani hanno tutte le carte in regola per proseguire l’avventura play-off puntando al massimo dei risultati, Catania resta comunque con i piedi per terra e pensa già alla prossima settimana. L’avversario adesso si chiama Ambrosia Bisceglie. Gara -1 è in programma domenica 16 sul campo dei pugliesi; mercoledì 19 il ritorno al PalArcidiacono.

Articolo pubblicato il 11 maggio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus