Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Dirigenti mai valutati ma indennità a tutti
di Raffaella Pessina

Nessuna pubblicazione su internet degli stipendi dei consiglieri. Nel consuntivo 2009 per questa voce spesi 3 milioni di euro

Tags: Ars, Stipendi, Spesa



PALERMO - C’è una sostanziale differenza tra i dirigenti del Consiglio regionale della Lombardia e quelli dell’Ars: la retribuzione di risultato. Mentre per i primi è previsto un premio che varia a seconda della valutazione ricevuta, come ci ha spiegato il capo del Personale, Marilena Fiengo, e varia a seconda del livello e anche tenuto conto della consistenza del fondo a disposizione, per i secondi, ci ha scritto il vice segretario generale dell’Ars Ignazio La Lumia: “non è prevista indennità di risultato”. “I meccanismi di merito – scrive La Lumia – sono legati al raggiungimento di obiettivi attribuiti ad inizio di ciascun anno solare e al conseguimento, a conclusione dell’anno, di un saldo orario non inferiore a 350 ore di servizio ulteriori rispetto al prescritto orario di lavoro”.

Per la cronaca, nell’anno 2008 l’indennità di risultato prevista per il segretario generale del Consiglio della Lombardia era pari a poco più di 30 mila euro lordi. Per un dirigente di servizio era prevista una somma di 28.285,00 euro e infine per un dirigente d’ufficio le somme variavano da un minimo di 9.410,00 euro ad un massimo di 18.862 euro. Per le categorie per così dire più basse, ( D1, D3, C e B3) le quote di produttività erano di un minimo di 4.153,00 a un massimo 5.668,00. Il premio non rimane sempre lo stesso, anche perchè bisogna tenere conto della consistenza del fondo che varia al variare del numero dei percettori.
Non è stata fornita alcuna notizia invece dagli uffici dell’Assemblea Regionale sulla quantità delle somme che gli impiegati percepiscono come premio di produttività. Leggiamo però nel consuntivo dell’Assemblea, approvato il 26 aprile scorso, che nel 2009 sono stati spesi 3 milioni di euro per la voce “Indennità di funzione e di risultato”.

Articolo pubblicato il 13 maggio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Ars: al commesso stipendi da prefetto -
    Privilegi. Stipendi Ars rispetto al Consiglio della Lombardia.
    Gli aumenti. L’aumento dello stipendio è legato nel Parlamento siciliano solo al progredire degli anni, mentre nel Consiglio della Lombardia dipende dal superamento di selezioni biennali.
    Spesa doppia. Nel 2009 l’Ars ha speso per il personale il doppio del Consiglio della Lombardia: 40 contro 22 milioni di euro. Anche il numero dei consiglieri è il doppio di quelli lombardi
    (13 maggio 2010)
  • Dirigenti mai valutati ma indennità a tutti -
    Nessuna pubblicazione su internet degli stipendi dei consiglieri. Nel consuntivo 2009 per questa voce spesi 3 milioni di euro
    (13 maggio 2010)


comments powered by Disqus