Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Credito d’imposta e norme per i soggeti svantaggiati
di Chiara Giarrusso

Intervista all’assessore regionale al Lavoro Lino Leanza. In cantiere sgravi contributivi per le aziende che assumono

Tags: Lavoro, Disoccupazione, Lino Leanza



Secondo le ultime rilevazioni Istat sulla forza lavoro, la Sicilia si colloca al primo posto per il tasso di disoccupazione, assessore Leanza come commenta questo dato?
“Con grande allarme e con la responsabilità di chi sa perfettamente che non si può più perdere tempo. Dobbiamo cominciare da ieri a fare delle politiche attive del lavoro e di tutela dell’occupazione. Abbiamo già in cantiere diverse misure tra cui l’accordo quadro per la cassa integrazione in deroga, iniziative avviate con le imprese, il credito di imposta, la normativa di favore per soggetti svantaggiati, che prevede degli sgravi contributivi triennali per le aziende. Stiamo lavorando al salario accessorio per l’edilizia e l’agricoltura. Abbiamo avviato dei tavoli tecnici su apprendistato e tirocini formativi. Giorno 19 incontrerò il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Sacconi e presenteremo il nostro piano per il lavoro che auspico sia il più possibile condiviso dalle parti sociali e dal Ministero per invertire questa tendenza e passare alla seconda fase, ossia abbassare il GAP occupazionale che ci separa dal resto d’Italia e consentire ai nostri giovani di trovare occupazione”.        

Rispetto a quest’ultimo punto, un altro dato preoccupante è quello attinente il tasso di disoccupazione giovanile e in particolare quello relativo alle giovani donne disoccupate. Cosa è stato previsto in finanziaria?
“Abbiamo previsto misure come il credito di imposta per soggetti svantaggiati: tra questi sono compresi sia le donne che i giovani. L’altro aspetto riguarda la presentazione di alcuni disegni di legge su politiche giovanili e donne. Su questo stiamo lavorando: non annunci ma fatti per combattere la disoccupazione in Sicilia”.

Articolo pubblicato il 14 maggio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • L’assessorato alla Disoccupazione -
    Lavoro. Domanda e offerta restano scollegate.
    “Carrozzone”. La struttura della Regione che si occupa del lavoro è di 2 mila persone, tanto quanto il 60% dell’intero parco dei dipendenti della Regione Lombardia.
    Obiettivi mancati. Il rapporto Isfol 2009 rileva come solo l’8,5% dei soggetti che hanno fatto ricorso ai Centri per l’impiego ha ottenuto opportunità di lavoro, contro il 19,1% del Nord.
    (14 maggio 2010)
  • Credito d’imposta e norme per i soggeti svantaggiati -
    Intervista all’assessore regionale al Lavoro Lino Leanza. In cantiere sgravi contributivi per le aziende che assumono
    (14 maggio 2010)
  • Anche dal sommerso grossi danni all’economia -
    Intervista all’assessore regionale alla Formazione Mario Centorrino. Preoccupanti i dati riferiti agli inattivi, ossia gli scoraggiati
    (14 maggio 2010)


comments powered by Disqus
Lino Leanza, assessore regionale al Lavoro
Lino Leanza, assessore regionale al Lavoro