Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Tanto invocati dagli automobilisti arrivano i ribassi sui carburanti
di Giuseppe Bellia

Finalmente buone notizie dai listini d’inizio giugno secondo i rilevamenti del Quotidiano Energia. Prezzi di benzina e diesel competitivi con le altre regioni per questa settimana

Tags: Carburante, Prezzi, Codacons



PALERMO - Invocati dagli automobilisti di tutta l’Isola, eccoli.
I “tagli” al prezzo di carburante ci sono stati, e i listini hanno fatto registrare nei giorni scorsi in Sicilia una diminuzione sino a un centesimo al litro pressoché per tutti i carburanti, questo  è quanto“emerge”dai rilevamenti effettuati dal Quotidiano Energia.
I ribassi non sono stati come in passato, un palliativo di pochi millesimi.
è l’effetto ritardato dell’accordo firmato la scorsa primavera fra ministero dello Sviluppo Economico e petrolieri riguardante la razionalizzazione della rete? è solo possibile.
La diminuzione consistente dei prezzi alla pompa va valutato in una prospettiva più ampia, non certo in un rilevamento settimanale. Occorrerà verificare se queste diminuzioni siano state un fatto episodico o meno. Intanto, il prezzo del greggio anche per questa settimana si è mantenuto sui 70 dollari al barile (73,60 rilevazione di ieri) favorendo senz’altro l’andamento al ribasso dei listini.

Benzina
Prezzo medio nazionale censito lo scorso primo giugno dal Quotidiano Energia: 1,363 €. (lo scorso 25 maggio il Pmn era di 1,388).
Dopo i mesi di aprile e maggio, caratterizzati da consistenti rincari, il mese di giugno è in controtendenza. Non solo prezzi più bassi, ma anche competitivi con quelli esposti dalle altre regioni. è il caso, fra i listini censiti, di quello Tamoil (1,331€) più economico dello stesso rilevato in Veneto (1,354 €), Piemonte (1,389 €) ed Emilia Romagna (1,369 €).
In classifica, seguono i prezzi delle compagnie Agip (1,372 €) ed Esso (1,385 €), più alti di quello Tamoil, ma anch’essi competitivi. Il listino Agip rilevato nell’Isola è stato più economico di un millesimo rispetto a quello veneto e di 11 millesimi rispetto a quello piemontese.
Il listino più caro rilevato lo scorso primo giugno per la benzina nell’Isola il listino Ip (1,399 €).
Analizzando i dati dei rilevamenti (vedi tabella benzina), l’andamento al ribasso c’è stato ma con dei distinguo. Ad esempio i listini Esso ed Ip, sono stati più cari (dai 30 ai 50 millesimi in più) degli stessi listini esposti in Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana ed Emilia Romagna.

Diesel
Prezzo medio nazionale censito dalla stessa fonte e lo stesso giorno: 1,218 €. (Il Pmn lo scorso 25 maggio era 1,221 €).
Anche nel comparto diesel, è stata rilevato dal Quotidiano Energia, un analogo andamento al ribasso dei prezzi. Due listini (Tamoil 1,195 € ed Esso 1,172 € ), fra quelli censiti, hanno fatto registrare prezzi al di sotto dell’euro e due centesimi, soglia abbondantemente superata nelle settimane scorse. Fatto del tutto eccezionale, il prezzo diesel Esso del primo giugno, è stato il più economico dello stesso esposto in Lombardia (1,208 €), Veneto (1,206 €), Piemonte (1,207 €), Toscana (1,201 €) ed Emilia Romagna (1,208 €).
Nella classifica dei prezzi rilevati il primo del mese di giugno, il listino più caro nell’Isola è stato quello Ip (1,254€), di oltre 50 millesimi più caro dei listini isolani.

Articolo pubblicato il 04 giugno 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto Diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto Diesel, per regioni e compagnie petrolifere


´╗┐