Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Calcio Catania, bilanci e prospettive future
di Patrizia Penna

Tags: Catania, Pietro Lo Monaco, Martinez, Giampaolo



CATANIA – Passato e futuro. Bilanci e prospettive. Obiettivi conquistati e altri ancora da conquistare. E’ su questi due binari che si muovono le riflessioni del presidente del Calcio Catania, Nino Pulvirenti e dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco.
L’occasione per tracciare un bilancio del lavoro svolto e per parlare al contempo di ciò che sarà, è stata l’incontro dei due fautori del piccolo miracolo Catania con i vertici istituzionali della città (prefetto, questore e sindaco) per la sottoscrizione della tessera del tifoso “Cuore rossazzurro”.

“In questi anni  - ha detto Pulvirenti - abbiamo assistito ad un trend costante di crescita che non ha riguardato solo i risultati ma anche la qualità del gioco, che è sensibilmente migliorata”. Il Calcio Catania si accinge ad affrontare il suo quinto campionato consecutivo nella massima serie: questi anni hanno visto la squadra e la società crescere e puntare su obiettivi sempre più importanti. In previsione di una nuova stagione in serie A, la campagna acquisti-cessioni non si preannuncia movimentata.

Al contrario, le intenzioni sono quelle di mantenere immutato lo zoccolo duro della squadra e di cambiare il meno possibile l’assetto di un organico che ad oggi ha prodotto ottimi risultati. Il nuovo tecnico Giampaolo potrà contare innanzitutto sul bomber Maxi Lopez che ha già confermato la sua presenza nel club etneo anche per l’anno prossimo. Biagianti e Ledesma hanno ricevuto diverse offerte ma anche loro dovrebbero restare in maglia rossazzurra.  Praticamente certo, invece, l’addio di Martinez che vanta molteplici richieste dall’Italia e dall’estero. Intanto, la società ha già stabilito fasi, date e sedi della preparazione pre-campionato. Effettuate in città le rituali visite mediche, la squadra si radunerà in sede giovedì 8 e venerdì 9 luglio. Domenica 11 la partenza per la prima fase del ritiro, che si svolgerà a Rumo (Tn) in Val di Non, da lunedì 12 a domenica 18; seconda fase da lunedì 19 a sabato 31 a Pinzolo (Tn) in Val Rendena; terza ed ultima parte di lavoro fuori sede a Santa Maria degli Angeli, frazione di Assisi (Pg), da lunedì 2 agosto a domenica 8. Dalla settimana successiva, il Catania tornerà ad allenarsi in sede.

Articolo pubblicato il 08 giugno 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐