Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Piattaforme innovative per gestire i finanziamenti
di Chiara Giarrusso

La Regione sta investendo sulla riduzione del gap tecnologico. Con la fiscalità di vantaggio si può dare slancio alle imprese

Tags: Lavoro, Disoccupazione, Michele Cimino



Abbiamo chiesto all’assessore regionale all’Economia Michele Cimino a cosa è dovuta la mancata attivazione del canale telematico previsto dalla l.r. n. 9.
“Il processo di informatizzazione della P.A. siciliana non era previsto nella Finanziaria semplicemente perché si tratta di un processo in atto che è assodato e non ha bisogno di ulteriori leggi. La Regione in questi anni ha investito tramite i progetti di Sicilia E-Servizi, sulla riduzione del gap tecnologico, offrendo ai cittadini e alle imprese la possibilità di usufruire dei vantaggi dell’e-government. Proprio in occasione dell’ultimo Forum della P.A. sono state presentate piattaforme innovative per la gestione dei finanziamenti. Processi che fanno uscire la Sicilia dal ritardo tecnologico che si portava dietro rispetto alle altre regioni”.

Al primo gennaio del 2010 il Pil della Sicilia risultava pari al 5,6 per cento del Pil dell'Italia. Quali sono le norme della finanziaria che sono state pensate per sviluppo, creazione di ricchezza e di occupazione in funzione della crescita del Pil? Si è fatta una stima di quanti punti potrà crescere il Pil a un anno dall'applicazione di questa Finanziaria?
“L’attivazione delle zone franche urbane, può aprire come in Irlanda, la strada della vera fiscalità di vantaggio dando nuovo slancio alle imprese. A dare impulso all’economia le Disposizioni in materia di infrastrutture l’art. 75 agevolazioni per le cooperative edilizie, l’art.120 misure per favorire i processi di patrimonializzazione dei confidi”.

Quando sarà possibile beneficiare delle risorse stanziate?
“Proprio in questi giorni abbiamo attivato le procedure, supportate da sistemi telematici, per l’attuazione del credito d’Imposta”.

Articolo pubblicato il 12 giugno 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Il lavoro imbrigliato nella burocrazia -
    Lavoro. Disoccupazione galoppante Regione a passo di lumaca.
    Sgravi contributivi. Vengono concessi sgravi contributivi per 24 mesi destinati alle aziende che intendono assumere a tempo indeterminato soggetti rientranti in una delle categorie svantaggiate.
    Disoccupazione. Le rilevazioni Istat sulla forza lavoro nel 2009 indicano che il tasso di disoccupazione in Sicilia si è attestato alla soglia del 13,9%, con ben 5 punti percentuale in più rispetto al resto d’Italia
    (12 giugno 2010)
  • Disoccupazione giovanile al 38,5% in Sicilia -
    Allarmanti gli ultimi dati Istat: l’Isola fanalino di coda per occupati. 389 imprese hanno fatto ricorso alla Cig al I° trimestre 2010
    (12 giugno 2010)
  • Piattaforme innovative per gestire i finanziamenti -
    La Regione sta investendo sulla riduzione del gap tecnologico. Con la fiscalità di vantaggio si può dare slancio alle imprese
    (12 giugno 2010)


comments powered by Disqus

´╗┐