Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sanità, liste d’attesa in attesa
di Maria Francesca Fisichella

Dall’inchiesta del QdS del 27 aprile nulla di nuovo. Tempi di attesa per le visite solo nei siti di due Asp. Nonostante le disposizione dell’assessorato regionale Salute del 22 marzo

Tags: Sanità, Internet, Liste D'attesa



PALERMO - Sui siti web delle aziende sanitarie siciliane non ci sono molte novità circa le disposizioni rese note lo scorso 22 marzo dall’assessorato regionale alla Sanità, secondo cui queste avrebbero dovuto pubblicare, sul proprio sito aziendale, tutti i dati relativi ai tempi d’attesa per l’erogazione delle prestazioni sanitarie, riferendosi a esami diagnostici, visite specialistiche, ricoveri ordinari programmati, in day hospital e in day surgery, ne tantomeno ci sono aggiornamenti circa la possibilità di prenotazione on line.

Sull’argomento il QdS lo scorso 27 aprile mise in evidenza il grave ritardo dei servizi sanitari non informatizzati, poiché già quattro anni fa (28 marzo 2006) si sanciva l’intesa Stato-Regioni sul Piano nazionale di contenimento dei tempi d’attesa per il triennio 2006-2008 da pubblicare on line sui siti aziendali.

Passando in rassegna, nuovamente, i siti web delle Asp e delle Aziende sanitarie dell’Isola, a distanza di quasi due mesi dalla pubblicazione dell’inchesta del QdS, il risultato è ancora piuttosto deludente riguardo alla pubblicazione on-line di tempi e liste d’attesa. Nella precedente ricognizione si riscontrava che sul sito dell’Asp di Enna si pubblicassero i tempi medi di attesa per prestazione, e che vi fosse un accenno circa la pubblicazione dei tempi di attesa, ma relativa ai soli ricoveri, sul sito dell’Azienda ospedaliera ospedali Riuniti “Cervello-Villa Sofia”. Erano questi gli unici dati “migliori” riscontrati.

Se la situazione è rimasta immutata per l’Azienda ospedaliera ospedali Riuniti “Cervello-Villa Sofia, sul sito dell’Asp di Enna, invece, oltre alla pubblicazione dei tempi medi di attesa (in giorni) per prestazione si trova adesso anche la pubblicazione dei tempi medi di attesa (in giorni) per sede. A questa si aggiunge l’Asp di Agrigento, benché gli ultimi aggiornamenti dei tempi di attesa risalgano ad aprile, ed ancora l’Asp di Caltanissetta sul cui sito adesso si trova il relativo link… ma vuoto: non ci sono dati. Per il resto la situazione è invariata.

Non si può dire migliore la situazione sul versante “Cup (Centro unico prenotazione)”. Rispetto alla precedente indagine pubblicano il Numero verde Cup: l’Asp di Messina, quella di Ragusa (anche se non si tratta di un numero verde). Il Cup dell’A.r.n.a.s. Civico e Benfratelli, G. Di Cristina e M. Ascoli” di Palermo resta “ancora” in preparazione, mentre quello dell’ Aoup “V. Emanuele - Ferrarotto - S. Bambino” di Catania è sì “in preparazione”, ma esiste già un accenno al numero verde!

Non si può che ribadire, ancora una volta, il ritardo dell’Isola circa gli obblighi di legge in questo ambito, che rientrano anche nel Piano e-Gov 2012, programma di legislatura per l’innovazione, la diffusione di servizi di rete, l’accessibilità e la trasparenza della pubblica amministrazione. Tale documento programmatico assume come scenario di riferimento operativo il Piano di azione europeo sull’e-Government. Nel settore sanità il Piano prevede, entro tale data, di semplificare e digitalizzare i servizi elementari come sistemi di prenotazione online, prescrizioni e certificati di malattia digitali, ecc… e creare le infrastrutture per un’erogazione di servizi sanitari sempre più vicini alle esigenze dei cittadini (fascicolo sanitario elettronico e innovazione delle strutture delle aziende sanitarie), migliorandone il rapporto costo-qualità dei servizi, limitando sprechi e inefficienze. Il tutto è riportato a chiare lettere nel sesto capitolo (paragrafo 7) della “Relazione al Parlamento sullo stato della Pubblica Amministrazione – Anno 2008”, dal titolo “L’innovazione tecnologica”.

Articolo pubblicato il 15 giugno 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Su 17 strutture solo in due siti (Asp Agrigento e Asp Enna) sia il numero verde che i tempi di attesa on line
Su 17 strutture solo in due siti (Asp Agrigento e Asp Enna) sia il numero verde che i tempi di attesa on line