Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Fiducia del cliente e qualità leve per agire sul fatturato
di Monica Basile

Tags: Paolo Bertoluzzo, Vodafone



In un mercato come questo, quando si vuole agire sul fatturato su quali leve vi muovete?
“Fondamentalmente su tre cose: la prima, che rimane la più importante, cercare di conquistare la fiducia del cliente, quindi bisogna essere più bravi della concorrenza, nell’assistenza, nei punti di vendita, avere la rete di migliore qualità. Ad esempio, in Sicilia abbiamo investito tantissimo per migliorare la qualità della copertura e visto che dalle nostre ricerche è emerso che i clienti abbonati desideravano avere un servizio piu’ focalizzato, abbiamo specializzato il call center di Catania su questo profilo e lavorato molto sulla realizzazione di un nuovo e piu’ semplice conto telefonico. Il secondo elemento è conquistare il più possibile questo nuovo spazio di Internet mobile, quindi non solo smartphone ma anche la possibilità di connettersi con il pc attraverso la chiavetta. Il terzo elemento, è quello di entrare anche nella telefonia fissa attraverso la banda larga fissa portando delle novità nel mondo delle aziende con la soluzione Rete Unica e nel mondo dei privati con la Vodafone Station, prodotto creato in Italia ed oggi esportato anche negli altri paesi del gruppo Vodafone, che permette di dare sia voce che internet, sia a casa che fuori”.

Ma dal punto di vista della comunicazione prevale sempre l’investimento nella tv?
“In Italia si legge molto poco e si guarda molta tv, credo che anche nel futuro si continuerà ad investire sulla televisione, e molto sui nuovi media mentre la carta stampata  rimarrà sempre un elemento importante per un target specifico, soprattutto per un lettore più maturo e meno propenso ad utilizzare il web. Per i quotidiani essere anche sul web a pagamento è un opportunità importante e sarà un modo per essere più vicino al proprio lettore che potrà pagare anche attraverso il conto telefonico”.

Articolo pubblicato il 26 giugno 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus