Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Affidamenti per 280 mln di euro, 40% di capitale garantito
di Simona D'Urso

Tags: Seby Costanzo, Fidimpresa, Confidi



Quali sono gli obiettivi che vi siete posti quest’anno?
“Distinguiamo fra target raggiunti e da raggiungere. Innanzitutto abbiamo completato il riassetto organizzativo e raggiunto l’obiettivo numerico dei soci, ma non poniamo nuove soglie. Garantiamo affidamenti per 280 milioni di euro, prestando garanzie per il 40 % del capitale. Da completare resta il consolidamento della posizione di equilibrio: il 31/12/2009 abbiamo presentato il bilancio in pareggio, 1,5 milioni di euro, con un avanzo di esercizio del 2-3 % perché abbiamo patrimoniliazzato molto, avendo assorbito l’investimento compiuto nel 2008. Resta da confermare il processo di evoluzione avviato nel 2007 ed è per questo che entro il secondo semestre dell’anno, formalizzeremo il passaggio da Confidi 106 a 107, con tanto di certificazione”.

Ci sono stati dei cambiamenti all’interno del Consiglio di amministrazione?
“Assolutamente no. È lo stesso Cda, con Nino Garozzo presidente e Peppino Curella vicepresidente, per un totale di 11 elementi. Il nostro Cda è composto solo da imprenditori di primo livello, cioè da imprenditori impegnati, prima di tutto, nella produttività aziendale piuttosto che ossessionati dalla ricerca di una carica istituzionale”.

Più precisamente, cosa intende con “imprenditori di primo livello”?
“Intendo lavoratori che hanno una reale forza contrattuale, un peso economico valido, una storia di spessore alle spalle e che fanno della qualità, la loro mission. Il nostro è l’unico Confidi composto solo da imprenditori, provenienti inoltre da tutta la Sicilia. Questo è un elemento qualificante. Se dovessi condensare i nostri principi in un motto, direi che i termini adeguati sono: reputazione, efficienza, affidabilità, solidità”.

Articolo pubblicato il 02 luglio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus