Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Green economy - Nell’Isola la produzione cresce del 10%
di Massimo Mobilia



ROMA - Il rapporto Svimez ha analizzato anche lo stato della “green economy” nel meridione d’Italia, notando come, dal 2000 al 2008 la potenza degli impianti ad elettricità prodotta da rinnovabili è cresciuta del 108% e la relativa produzione elettrica è cresciuta del 151%, dati che superano rispettivamente di 3 e 4 volte la percentuale nazionale, con la Sicilia che ha avuto una crescita superiore di ben 10 punti.

Per quanto riguarda Pil, occupati e brevetti, però, la situazione non è rosea: nel 2007 (ultimo dato disponibile) il Sud ha speso solo lo 0,87% del Pil in ricerca e sviluppo contro l’1,28% del Centro-Nord. Anche la percentuale di occupati nel settore la dice lunga sulla scarsa capacità innovativa delle imprese meridionali: solo 1,86 ogni 1.000 abitanti contro il 4,4 del Centro-Nord. Debole anche l’attività brevettuale: solo 11 brevetti registrati per milione di abitanti contro gli 88 dell’altra ripartizione.

Altro punto dolente, i finanziamenti. I contributi statali non hanno superato i 500 mila euro a progetto e gli imprenditori privati disposti a rischiare capitali in settori innovativi sono troppo pochi.
Dal 2000 al 2008, infatti, gli investimenti privati, realizzati facendo ricorso al venture capital e al private equity, hanno interessato il Sud solo per il 3% del totale.

Articolo pubblicato il 21 luglio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Infrastrutture per salvare l’industria -
    Presentato il Rapporto Svimez sullo stato dell’economia nel Mezzogiorno: aumenta il gap con il resto d’Italia e d’Europa. La Sicilia ha bisogno del Ponte sullo Stretto e di tratte ferroviarie veloci per attirare gli investitori
    (21 luglio 2010)
  • Green economy - Nell’Isola la produzione cresce del 10% - (21 luglio 2010)


comments powered by Disqus